"Il Visitatore", Alessio Boni e Alessandro Haber alla Corte

  • Dove
    Teatro della Corte
    Piazza Borgo Pila
  • Quando
    Dal 15/12/2015 al 20/12/2015
    dal martedì al sabato alle ore 20.30, domenica alle ore 16. Giovedì alle ore 19.30.
  • Prezzo
    Da 19 euro
  • Altre Informazioni

Vienna, 1938: il vecchio Sigmund Freud riceve la visita di Dio "in persona". O è solo un pazzo che si crede Dio? Fuori incombe il nazismo: «Se Dio esiste, perché permette tutto cio?» si chiede il padre della psicanalisi.

Tutto si svolge in una notte, nella quale niente è quel che sembra. I canti dei nazisti che occupano Vienna sembrano quasi belli. Dio sembra un matto qualunque e perfino Sigmund Freud, in attesa di notizie della figlia nella sua casa di Berggasse 19, sembra un padre qualunque.il vii

In questa commedia brillante, scritta nel 1993 da Éric-Emmanuel Schmitt (nato nel 1960) sullo sfondo della tragedia della Storia, ciò che conta sono soprattutto le parole. E pertanto gli attori chiamati a dar loro vita sulla scena (Alessandro Haber, Alessio Boni, Nicoletta Robello Bracciforti e Alessandro Tedeschi).

Sono parole che, con eleganza, conducono sovente al sorriso e al riso; parole che riportano in teatro temi importanti come la Religione, la Storia, il Senso della Vita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Escursione alla scoperta della via dell’acqua: l’acquedotto del '600, la valle del Geirato e i prati Casalini

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Molassana
  • Tour fotografico di Castello Coppedè

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
  • "Genova città fragile": c'è tempo fino a maggio per partecipare alla call

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 11 maggio 2021
  • Claudia Ottone: la comunicazione emozionale

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Palazzo Grimaldi della Meridiana
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento