Musica, voce e gesto dell'animo: spettacolo benefico al Duse

  • Dove
    Teatro Duse
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 03/02/2014 al 03/02/2014
    21.00
  • Prezzo
    Spettacolo benefico
  • Altre Informazioni

Lunedì 3 Febbraio alle ore 21:00  presso il teatro Duse di Genova  la Prima Ballerina del Teatro alla Scala Sabrina Brazzo (nella foto) insieme al primo ballerino free- lance Andrea Volpintesta, l’Ensemble Dodecacellos diretto dal M° Andrea Albertini, il soprano Linda Campanella, daranno vita allo spettacolo benefico “ MUSICA, VOCE E GESTO DELL’ANIMA” organizzato da sei Club Lions ai quali si è aggiunto il Panatlhon  Genova Levante.

L’ Evento ha come finalità una  raccolta fondi  da devolvere al Punto di emergenza di Via Prè, centro per madri e bambini bisognosi e con gravi problemi sociali e l’acquisto di una carrozzina che verrà donata ad uno dei tanti ragazzi che per motivi congeniti o a seguito di un incidente hanno perso l’uso delle gambe, dono che permetterà di continuare a svolgere l’attività tanto amata dello sport del basket.

Arte e cultura al servizio, come nello spirito Lionistico, del sociale, attraverso l’importante  contributo di prestigiosi artisti uniti insieme per un unico grande obiettivo di solidarietà.

La serata si svolgerà in due tempi: il primo ad opera dei Dodecacellos, dodici straordinari violoncellisti, diretti dal M° Andrea Albertini, e del soprano Linda Campanella, il secondo interamente dedicato alla musica e alla danza con la partecipazione straordinaria della Prima Ballerina del Teatro alla Scala Sabrina Brazzo insieme al primo ballerino free- lance Andrea Volpintesta. I due artisti, che si esibiranno su musiche celebri eseguite dall’Ensemble Dodecacellos, ci regaleranno la magia di brani coreografici classici e contemporanei.

Sabrina Brazzo torna a Genova, portando la grande arte del Teatro alla Scala di Milano, in una regione che le è particolarmente cara e che nel 2012 le ha conferito il prestigioso Premio Danzarenzano Arte.

Sabrina Brazzo Si è diplomata alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala, per due anni entra a far parte della compagnia Deutsche am Rhein di Dusseldorf, allora diretta da Heinz Spoerli. Rientrata alla Scala ha ricevuto il premio della critica  “Danza e Danza” come miglior interprete della stagione 1998/99 e della stagione 2000/01 , anno in cui riceve anche il “Premio Positano”. Scelta da Sylvie Guillem per il ruolo di Giselle nella sua versione del balletto , lo ha interpretato alla Scala , al Lincoln Center di New York e al Covent Garden di Londra: questo ruolo le è valso la nomina sul campo a Prima Ballerina. Nel 2011 danza “ Pink Floyd Ballet” di R.Petit nella tournée scaligera a Istanbul e in Scala interpreta il ruolo dell’Amante in L’Histoire de Manon di Mc Millan. Dal 2008 e 2009 è con Roberto Bolle nel “ Bolle and Friends. Nel 2009 riceve , nel Principato di Monaco, il premio alla professionalità Italiana nel Mondo ”Foglio d’oro” , categoria “ Danza e Cultura” 2009. Nell’Aprile del 2012 interpreta e danza il ruolo di Albachiara nella produzione del Teatro alla Scala “ L’altra metà del Cielo “ con le coreografie e la regia di Martha Clarke e le musiche e i testi di Vasco Rossi. Nello stesso anno riceve il Premio Danzarenzano Arte.

Andrea Volpintesta

Danzatore scaligero Primo ballerino Free- lance, ha danzato in prestigiose produzioni di importanti coreografi internazionali come R. Nureyev,  John Neumeier, etc.. in Italia e all’estero e accanto a danzatori come Silvye Guillem, Alessandra Ferri, Roberto Bolle, Sabrina Brazzo che oltre ad essere sua partner sui palcoscenici più importanti del mondo è anche sua moglie. Nel 2010 è stato nominato Primo ballerino ospite del Teatro di Rio de Janeiro.

Andrea Albertini

Si è diplomato in pianoforte presso il conservatorio "N. Paganini" di Genova con il maestro Danilo Macchioni. Ha ultimato i corsi di Organo e direzione corale presso la Scuola Diocesana di musica sacra di Tortona e ha approfondito gli scritti sacri del tortonese Lorenzo Perosi. Ha diretto la  “Passione di Cristo” in cattedrale ad Imperia nel decimo festival internazionale di musica sacra ripreso da Rai 3 e il “Requiem op. 48” di G. Faurè nella tredicesima edizione di “Perosiana” trasmessa da Radio Vaticana ed utilizzato da Rete 4. Ha riscoperto, pubblicato e registrato la “Messa da Requiem” di L. Perosi nella versione orchestrale inedita, mai eseguita dopo la morte del compositore. L’evento è stato eseguito in Basilica dei Frari a Venezia, organizzato dall’istituto musicale superiore “Fondazione Ugo e Olga Levi” con il sostegno della Procuratoria di San Marco ed inserito nel calendario 2008 del Teatro La Fenice.

Dodecacellos Ensemble di Violoncelli

Neonata formazione da camera , che ha avuto il suo debutto nell’aprile del 2010 per la serata conclusiva di “Perosiana” festival di musica sacra,  insieme al grande attore Ugo Pagliai. L’idea del suo direttore Andrea Albertini,  è quella di creare un gruppo che diffonda la musica “colta” strumentale attraverso trascrizioni da lui stesso effettuate per il più affascinante tra gli strumenti ad arco. Il repertorio abbraccia tutta la storia della musica. Si parte infatti dal binomio barocco Bach - Haendel, per passare attraverso indimenticati romantici, come Mascagni e Saint-Saens.. Per giungere infine alla  musica dei nostri tempi, con particolare attenzione per il repertorio scritto per la settima arte: Rota, Piazzolla,Morricone, Mancini… Il gruppo si avvale della collaborazione solistica della violoncellista Arianna Menesini,  solista dei Rondò Veneziano. L’Ensemble è impegnato in concerti in tutta Italia.

Linda Campanella

Savonese, si è diplomata brillantemente sia in pianoforte, presso il Conservatorio di Genova, che in canto presso il Conservatorio di  Alessandria. Ha perfezionato lo studio del suo repertorio seguendo corsi con Renata Scotto, Rockwell Blake, Robert Kettelson. Ha iniziato la sua carriera professionistica nel 1998 che l’ ha portata a cantare in alcuni dei principali teatri ed Enti lirici e per prestigiose Istituzioni musicali italiane e all’estero in teatri europei  ed extra europei, dove ha interpretato i principali ruoli del suo repertorio che corrisponde a quello del soprano lirico -leggero di coloratura. Intensa l’attività d’incisione discografica soprattutto  in ambito barocco con prime esecuzioni di Paisiello (il Socrate immaginario), Vivaldi (Il Giustino), Scarlatti (Oratorio della Santissima Trinità), Galuppi (L’amante di tutte), Stradella (La Doriclea). Intensa la sua attività concertistica in campo nazionale e internazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Apre la pista di mini quad per bambini a San Fruttuoso

    • solo domani
    • 12 aprile 2021
    • San Fruttuoso
  • Quokka Polo Positivo, un nuovo spazio dove arte, cultura e spettacolo si incontrano: il programma

    • dal 29 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Quokka Polo Positivo
  • Appennino genovese: presentazione del libro 100 escursioni sui monti di Genova

    • solo domani
    • Gratis
    • 12 aprile 2021
    • Internet
  • "Quinto al Mare: l'aristocrazia dei capitani": tour tra percorsi antichi, arte svelata, commercio e devozione

    • 15 aprile 2021
    • Fermata AMT Europa 14 San Pietro - Linea 17
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento