Nancy Brilli sul palco della Corte con La locandiera di Goldoni

Iniziano martedì 11 febbraio al Teatro Stabile di Genova le prenotazioni e le vendite dei biglietti di La locandiera di Carlo Goldoni con Nancy Brilli che sarà in scena al Teatro della Corte da martedì 18 a domenica 23 febbraio.

Prodotto dalla Società per Attori, La locandiera (qui nell’adattamento di Giuseppe Marini che ne è anche regista) ha come protagonista Nancy Brilli, attorno alla quale ruotano gli altri personaggi interpretati da Fabio Bussotti, lo stesso Giuseppe Marini, Maximilian Nisi, Fabio Fusco e Andrea Paolotti. Le scene sono di Alessandro Chiti, i costumi di Nicoletta Ercole e le luci di Michelangelo Vitullo.

La "locandiera" Mirandolina è uno dei personaggi più celebri del teatro italiano, capace di proiettarsi nei decenni e nei secoli futuri come prototipo di una femminilità che deve lottare con le unghie e con i denti, con le armi anche spietate della seduzione, per conquistarsi un posto in una società costruita a propria immagine dagli uomini. Anche per questo, ha da sempre affascinato e attratto a sé le attrici giunte al culmine della loro maturità espressiva, in compagnia delle quali si colloca ora Nancy Brilli, la quale, pur senza alcun stravolgimento drammaturgico, punta con sicura determinazione sulla contemporaneità di quella donna forte e volitiva, sempre alle prese con la necessità di essere all’altezza dell’impegno a mandare avanti da sola la propria vita e l’impresa di famiglia.

Personaggio complesso, protagonista di quella che il regista Giuseppe Marini definisce una «spietata, modernissima e proto-strindberghiana lotta tra i sessi», Mirandolina è la padrona della locanda fiorentina ereditata dal padre, in cui soggiornano il Conte di Albafiorita e il Marchese di Forlinpopoli, esponenti di una aristocrazia in decadenza. Con fastidio, Mirandolina accoglie le interessate attenzioni galanti di questi due nobiluomini, ma mal sopporta anche l'ostentata misoginia del Cavaliere di Ripafratta, un altro avventore della sua locanda, tanto che decide di prenderlo di mira per farlo cadere nella rete della seduzione femminile. La cosa ovviamente non piace a Fabrizio, cameriere al suo servizio e suo promesso sposo, ma Mirandolina porta comunque avanti il suo piano sino alla completa capitolazione del Cavaliere. Solo dopo il suo trionfo, la locandiera sembra acquietarsi e promette a Fabrizio di cambiare, affinché le sue malizie non turbino più in futuro la loro vita coniugale.

Per La locandiera – in scena alla Corte da martedì 18 a domenica 23 febbraio 2014 - sono validi tutti gli abbonamenti (Fisso, Libero e Giovani), oltre che le consuete agevolazioni per studenti e gruppi organizzati in collaborazione con l’Ufficio Rapporti con il Pubblico (foto Federico Riva).

Info: 010 5342300 www.teatrostabilegenova.it info@teatrostabilegenova.it www.genovateatro.it
orari: feriali ore 20,30 - domenica ore 16 – lunedì riposo
prezzi: 25 euro (1° settore), 17 euro (2° settore)
Prenotazioni a partire da martedì 11 febbraio

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Apre la pista di mini quad per bambini a San Fruttuoso

    • solo domani
    • 12 aprile 2021
    • San Fruttuoso
  • Quokka Polo Positivo, un nuovo spazio dove arte, cultura e spettacolo si incontrano: il programma

    • dal 29 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Quokka Polo Positivo
  • Appennino genovese: presentazione del libro 100 escursioni sui monti di Genova

    • solo domani
    • Gratis
    • 12 aprile 2021
    • Internet
  • "Quinto al Mare: l'aristocrazia dei capitani": tour tra percorsi antichi, arte svelata, commercio e devozione

    • 15 aprile 2021
    • Fermata AMT Europa 14 San Pietro - Linea 17
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento