"Ho messo un dubbio ad Amleto", Alessandro Bergallo al Bloser

Giovedì 15 ottobre il Teatro Bloser presenta “Ho messo un dubbio ad Amleto” di Alessandro Bergallo e Andrea Begnini. Alessandro Bergallo apre il palco alla partecipazione del pubblico per costruire assieme una divertente e condivisa interpretazione del teatro shakespeariano.

È uno spettacolo pensato per far stare bene le persone, per divertire attraverso il coinvolgimento. il triangolo famigliare padre-madre-figlio dell’Amleto, così cruciale nella storia personale di ognuno di noi, il dramma dell’indecisione del protagonista e la partecipazione del pubblico alla rappresentazione, rendono lo spettacolo una sorta di rito collettivo.

Un vero e proprio evento di condivisione in cui le persone presenti in sala si conoscono, discutono, partecipano attivamente e in modo divertente alla comprensione del testo, alla sua attualizzazione, all’interpretazione, all’allestimento dei tempi e dello spazio scenico. Il tutto sotto il governo precario dall’attore e comico Alessandro Bergallo.

Dentro il tessuto leggero, garbato e portato al divertimento dell’azione guidata di Alessandro Bergallo, il pubblico affronta il percorso di comprensione e messa in scena dell’Amleto: pensa, sceglie, agisce e condivide il teatro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Genova
  • StraWoman: la Festa della Mamma si celebra con una grande corsa collettiva

    • oggi e domani
    • dal 8 al 9 maggio 2021
  • L'Azalea della Ricerca in piazza a Genova per la Festa della Mamma: il ricavato all'Airc

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
  • Chiavari in Fiore: la 18esima edizione della mostra-mercato torna a maggio

    • Gratis
    • dal 15 al 16 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento