Delirium live a Sori con l'After Echo String Quartet

Il rock abbraccia la musica classica: una delle band simbolo del rock progressivo, i Delirium, si fonde con la magia classica e la versabilità dell'After Echo String Quartet. Lo spettacolo comprende i brani storici tratti da tutti gli album del gruppo tra cui il celebre "Viaggio negli arcipelaghi del tempo" e i pezzi del loro ultimo lavoro "L'era della menzogna" eseguiti in una nuova veste.

I Delirium, oggi, si presentano con l'estesa denominazione Delirium International Progressive Group, sono formati dagli storici musicisti Ettore Vigo, Martin Grice e Fabio Chighini ai quali si sono aggiunti i già affermati Alfredo Vandresi, Alessandro Corvaglia e Michele Cusato.

After Echo String Quartet: Marta Taddei, Cecilia Colombani, Roberta Ardito e Rachele Rebaudengo.

L'appuntamento è giovedì 4 agosto alle 21,30 presso la terrazza della piscina coperta di Sori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Nuovo Ponte di Genova: un concerto su Rai3 per omaggiare la Liguria

    • Gratis
    • 27 luglio 2020
    • Rai3
  • Serate sinfoniche al Porto Antico: da Antonella Ruggiero ai brani riarrangiati dei Queen

    • dal 3 al 21 luglio 2020
    • Porto Antico
  • Porto Antico Prog Fest: il festival del rock progressivo

    • da domani
    • dal 11 al 12 luglio 2020

I più visti

  • Le "Ninfee" di Monet arrivano al Ducale: sarà possibile rimanere soli davanti alla grande opera

    • dal 12 June al 23 August 2020
  • Harry Potter alla miniera di Gambatesa: alla scoperta della Gringotts, la banca dei maghi

    • dal 3 July al 26 August 2020
    • Miniera di Gambatesa
  • Torna Porto Antico EstateSpettacolo: tutti gli eventi in programma

    • dal 30 June al 6 September 2020
    • Porto Antico
  • Mythos: creature fantastiche tra scienza e leggenda, la mostra al Museo di Storia Naturale

    • dal 6 June al 30 August 2020
    • Museo di Storia Naturale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento