Il Capodanno del Sipario Strappato di Arenzano è online con Carlo Denei

  • Dove
    Internet
    Indirizzo non disponibile
    Arenzano
  • Quando
    Dal 31/12/2020 al 31/12/2020
    21
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    youtube.com
    Tema
    Capodanno

Questo Capodanno sarà diverso dagli altri: niente feste in piazza, niente spettacoli dal vivo, e dunque il teatro Il Sipario Strappato di Arenzano si organizza per poter accogliere comunque il nuovo anno, online, insieme al suo pubblico, in un abbraccio virtuale nella speranza che il 2021 possa essere migliore.

Per l'occasione, giovedì 31 dicembre alle 21 verrà trasmesso sul canale YouTube del Sipario Strappato lo spettacolo di Carlo Denei, "Se c'è pubblico, guarisco".

L'artista e il teatro hanno deciso di offrire gratuitamente lo spettacolo a tutti, a patto che ci si iscriva al canale YouTube del Sipario Strappato.
Lo spettacolo rimarrà online gratuitamente, sempre riservato agli iscritti (operazione semplice e gratuita), fino alle 24 del giorno dopo, venerdì 1 gennaio.
«È un piccolo regalo di fine anno che come Sipario Strappato, insieme all'artista e amico Carlo Denei, vogliamo offrire al nostro pubblico - commenta Sara Damonte, direttore artistico del Sipario Strappato -. È stato un anno difficile, e ci sembra bello poter stare in compagnia a Capodanno con uno spettacolo all'insegna del divertimento e dell'ironia. Sarà un abbraccio virtuale con il pubblico, insieme a Carlo: concludiamo quest'anno comunque con una risata, in grado di curare molti dei mali dell'anima almeno per un po', sperando in un 2021 migliore».

"Se c'è pubblico, guarisco", per la regia di Lazzaro Calcagno, presidente del Sipario Strappato, è la messa in scena di un diario romanzato scritto dallo stesso autore e protagonista. Nella rappresentazione teatrale, Denei è un improbabile cantautore che di mestiere fa l'impiegato e vive solo in un appartamento angusto con la continua paura di ammalarsi. Il personaggio, giorno dopo giorno, prende nota delle sue immaginarie malattie e delle sue reali ansie, condividendole con le persone che gli stanno intorno: la fidanzata, gli amici, la vicina di casa. Il monologo è comico, autoironico e ricco di piccoli drammi e colpi di scena che aiutano a guarire e, se fanno morire, è per le risate.

Lo spettacolo è stato registrato prima dell'entrata in vigore delle normative anti-covid.

Carlo Denei, nato a Genova, è attore, cantautore e autore televisivo a Striscia la Notizia. Ha collezionato oltre 600 presenze con lo storico gruppo cabarettistico Cavalli Marci. In televisione ha partecipato a numerose trasmissioni televisive sulle reti Mediaset e Rai, come “Ciro il Figlio di Target”, “Serenate”, “Palcoscenico” , “Bulldozer”, “Arrivano i nostri”. Ideatore ed interprete anche di trasmissioni radiofoniche come “Un’ora dopo i pasti” a Radio Luna Genova, “Cavalli Marci in treno” a Radio Italia Network, “Radio Pirata” a Babboleo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • I Pirati dei Caruggi in streaming con "Pirati da salotto"

    • dal 29 gennaio al 1 febbraio 2021
    • Internet
  • "Il re che aveva paura del buio": spettacolo online per bambini

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom

I più visti

  • Il Tempo dei Presepi: la pandemia non ferma il Natale a Genova

    • dal 12 novembre 2020 al 2 febbraio 2021
  • Michelangelo Divino Artista: la mostra al Ducale tra sculture e disegni originali

    • dal 21 ottobre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Ducale
  • A San Fruttuoso torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • San Fruttuoso
  • Genova e la peste: il tour alla scoperta di un lato oscuro della storia della città

    • 17 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento