Teatro e diritti umani: a Nervi “La scelta”, testimonianze del conflitto bosniaco

Lo spettacolo dei due attori indipendenti Marco Cortesi e Mara Moschini, dopo aver coperto decine di teatri e di scuole italiane, fa tappa anche a Genova in collaborazione con il Centro locale di Intercultura:

Come nasce un conflitto? Quali segnali lo precedono e perché popolazioni che fino al giorno prima convivevano fraternamente, diventano acerrimi nemici? E infine, perché alcune persone, noncuranti dei pericoli e delle conseguenze, "scelgono" di rischiare la propria vita per salvare quella di uno sconosciuto che si trova dall'altra parte della barricata?

Questi i temi dello spettacolo teatrale "La Scelta. E tu cosa avresti fatto?" che negli ultimi due anni ha raccolto un enorme successo in tutta Italia. Data unica da non perdere è quella di venerdì 19 febbraio, alle 21, Teatro Collegio Emiliani di Nervi. Lo spettacolo teatrale di e con Marco Cortesi e Mara Moschini, tratto dal celebre libro "I giusti nel tempo del male" di Svetlana Baz, nipote di Tito, è organizzato dai volontari di Genova dell'Associazione Intercultura per raccontare 4 storie di coraggio, fratellanza e umanità ambientate durante la guerra civile che ha insanguinato l'ex-Jugoslavia tra il 1991 e il 1995. A portare i saluti delle Istituzioni, ci saranno il Presidente del Municipio IX Levante del Comune di Genova, Nerio Farinelli e il Vice Presidente e Assessore alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità, Paola Maccagno.

Perché portare in scena un tema che per molti appartiene ai libri di storia, nonostante sia così recente? Spiegano gli attori: "Ci sono spettacoli che nascono per intrattenere, spettacoli che nascono per divertire, spettacoli che nascono per emozionare. Questo spettacolo nasce unicamente e solo con uno scopo: quello di ricordare, di fare memoria". [Per maggiori informazioni sullo spettacolo, visitare la pagina: https://www.marco-cortesi.com/la-scelta-spettacolo/]

Lo spettacolo, che sta riscuotendo un grande successo, con oltre 350 repliche tra Italia ed Europa, e che ha ottenuto, tra gli altri, il Patrocinio del Ministero Italiano degli Affari Esteri e Amnesty International Italia, è capace di correre sul filo delle emozioni e risvegliare le coscienze. Le storie portate sul palco sono infatti storie di uomini e donne che hanno avuto il coraggio di rompere la catena dell'odio e della vendetta, persone che hanno avuto la capacità di vedere oltre il loro egoismo e di rischiare la loro vita per gli altri.

Dopo lo spettacolo, verrà consegnata una pergamena ad un studente genovese, vincitore della Borsa di studio intitolata a "Giuseppe Tavella", offerta dalla famiglia Tavella- Parodi che trascorrerà un anno di vita e di studio in America Latina con un programma di Intercultura.

Per maggiori informazioni sull'evento e/o sui programmi di scambio dell'Associazione Intercultura, contattare Letizia Barbieri, volontaria del Centro locale di Genova, al numero 347 6903952, o all'indirizzo e-mail: edegola@yahoo.it.

Data unica: venerdì 19 febbraio, h 21.00, Teatro Collegio Emiliani, Nervi

alla presenza del Presidente del Municipio IX Levante del Comune di Genova, Nerio Farinelli
e del Vice Presidente e Assessore alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità, Paola Maccagno

TEATRO E DIRITTI UMANI: ARRIVA ANCHE A GENOVA "LA SCELTA": TESTIMONIANZE DEL CONFLITTO BOSNIACO

Spettacolo organizzato dai volontari di Intercultura di Genova. Premiazione della borsa di studio per un anno all'estero intitolata a "Giuseppe Tavella" a uno studente meritevole del territorio genovese

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Alba al Fasce again: l'escursione al sorgere del sole

    • 10 aprile 2021
    • Apparizione
  • Apre la pista di mini quad per bambini a San Fruttuoso

    • 12 aprile 2021
    • San Fruttuoso
  • "Patria, amore e jeans": Genova in un romanzo, la visita guidata

    • solo domani
    • 9 aprile 2021
    • Galata Museo del Mare
  • Quokka Polo Positivo, un nuovo spazio dove arte, cultura e spettacolo si incontrano: il programma

    • dal 29 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Quokka Polo Positivo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento