San Lorenzo 2016: sguardi al cielo per le stelle cadenti, dove come e quando

Pronti a esprimere un desiderio? Mercoledì 10 agosto è la notte che tutti i romantici e sognatori aspettano. Mercoledì 10 agosto si festeggia per la notte di San Lorenzo. Come da tradizione Genova (e non solo) sarà popolata da migliaia di persone che con gli sguardi rivolti verso il cielo spereranno di avvistare qualche stella cadente.

Dove poterle vedere? Il consiglio è sempre lo stesso, un posto buio, lontano dalle luci della città, magari sui monti liguri o sulle spiagge del litorale. Il monte Fasce, Righi, il Gazzo i monti dell'entroterra Antola e Beigua sono solo alcuni dei luoghi consigliati, come del resto le spiagge, preferibilmente quelle in provincia.

Per assistere alle Lacrime di San Lorenzo o stelle cadenti, l'osservatorio del Righi ha organizzato alcune serate speciali: si comincia mercoledì 10 e si prosegue venerdì 12. Ma l'osservatorio resta aperto anche sabato 13 e domenica 14, oltre al giorno di Ferragosto, lunedì.

Mentre le prime due serate sono espressamente dedicate alle Lacrime di San Lorenzo, le altre tre prevedono anche l'osservazione della Luna e di Saturno. Info 347 5859662 o 349 6109467.

Nella riviera di levante l'appuntamento per osservare le stelle cadenti è per venerdì 12 e sabato 13 agosto al parco Nelson Mandela in via Fascie a Sestri Levante.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Escursione alla scoperta della via dell’acqua: l’acquedotto del '600, la valle del Geirato e i prati Casalini

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Molassana
  • Tour fotografico di Castello Coppedè

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
  • "Genova città fragile": c'è tempo fino a maggio per partecipare alla call

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 11 maggio 2021
  • Claudia Ottone: la comunicazione emozionale

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Palazzo Grimaldi della Meridiana
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento