Sagra della farinata: Pegli festeggia così il 25 aprile

Un altro weekend di Sagra della Farinata a Pegli. Sabato 25 e domenica 26 aprile sul lungomare, a Largo Calasetta, dalle ore 12.00 fino alle 20.00 verrà servita la fragrante farinata preparata dai "fainotti" di Pegli nei forni a legna.

Nella giornata di domenica saranno presenti anche i mercatini di antiquariato e gastronomia.

L’Associazione Pro Loco Pegli, nell’ambito della realizzazione dei propri scopi statutari di promozione territoriale di Pegli e del suo entroterra, ha inteso pubblicizzare uno dei più antichi prodotti tipici della cucina ligure: la farinata. Regolarmente viene organizzata a Pegli l’ormai tradizionale “Sagra della Farinata P.O.P.” (Prodotto di Origine Pegliese), nei mesi di marzo, aprile e settembre, che richiama migliaia di buongustai che, pazientemente, si mettono in coda, pur di assaggiare o portarsi a casa un po’ di farinata appena sfornata dagli esperti fainotti. L’Associazione Pro Loco Pegli, al fine di promuovere la farinata quale prodotto tipico di origine pegliese, nel marzo 2000 ha organizzato la prima edizione delle serate gastronomiche pegliesi, alla quale hanno aderito con entusiasmo numerosi ristoratori locali.
Tale iniziativa ha suscitato l’interesse dell’Assessorato al Turismo della Provincia di Genova che ha partecipato al finanziamento per la costruzione di tre forni mobili a legna, progettati dall’ottico pegliese Camillo Rattaro e che sono stati chiamati come le tre caravelle di Cristoforo Colombo.
L’Assessorato al Turismo della Provincia di Genova ha stipulato con l’Associazione Pro Loco Pegli una convenzione, grazie alla quale i fainotti pegliesi si rendono disponibili a promuovere la farinata nelle manifestazioni che saranno organizzate e concordate tra i soggetti interessati, mettendo a disposizione i tre forni a legna, i quali hanno già compiuto numerosissime trasferte.

Farinata P.O.P. (Prodotto di Origine Pegliese).

La farinata è un prodotto tipico genovese ed in particolare di Pegli, dove esiste l’unico molino della regione Liguria che macina i ceci per produrre la farina, ingrediente base di questa ghiottoneria. Ma il segreto per ottenere questa sottile, fragrante e delicata leccornia sta nell’esperienza dei nostri fainotti, i quali sanno preparare sapientemente la miscela di acqua, farina, sale ed olio, a seconda della stagione e della temperatura, la variante che determina la distribuzione, uniforme o meno, dell’olio extravergine di oliva, preferibilmente proveniente dalla regione Liguria. La miscela viene poi versata su tegami di rame ed introdotta nel forno, appositamente dimensionato, dove brucia la legna, possibilmente di nocciolo stagionato. E dopo circa 15 minuti la farinata è pronta….buon appetito!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Genova
  • StraWoman: la Festa della Mamma si celebra con una grande corsa collettiva

    • oggi e domani
    • dal 8 al 9 maggio 2021
  • L'Azalea della Ricerca in piazza a Genova per la Festa della Mamma: il ricavato all'Airc

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
  • Chiavari in Fiore: la 18esima edizione della mostra-mercato torna a maggio

    • Gratis
    • dal 15 al 16 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento