Tornano i Rolli Days, Genova apre al pubblico le porte dei suoi palazzi

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 02/04/2016 al 03/04/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Tornano i Rolly Days, le giornate volte a valorizzare e a far conoscere i magnifici palazzi Patrimonio Unesco, edificati tra la fine del ‘500 e l’inizio del ‘600 da nobili famiglie come residenze private e destinati all’ospitalità di stato della Repubblica di Genova.

Nel 2016 inoltre si festeggia il primo decennale della iscrizione del sito “Genova. Le Strade Nuove e il Sistema dei Palazzi dei Rolli” nella lista UNESCO del Patrimonio dell’Umanità. Per questo, Genova celebra i suoi palazzi e la ricorrenza con tre edizioni dei Rolli Days, la prima delle quali si terrà il 2 e 3 aprile.

Relazione fra i Palazzi e la città: è questo il tema della prima edizione dei Rolli Days del 2016.

Al momento sono 23 i Palazzi di cui è confermata l’apertura, cui vanno aggiunte 6 chiese; inoltre, prosegue la riscoperta delle ville suburbane, le residenze di campagna che le famiglie proprietarie dei palazzi si facevano costruire immediatamente al di fuori del centro città. Ad aprile 2016, si conferma l’apertura di Villa del Principe, la fastosa residenza di Andrea Doria capolavoro del Rinascimento italiano; nel levante cittadino all’apertura di Villa Imperiale si affianca, novità assoluta, Villa Migone, pietra miliare della storia della città.

Originariamente di proprietà della famiglia Sauli, divenne dei Migone nel XVIII secolo; durante l’ultimo conflitto mondiale la villa ospitò l'Arcivescovo Cardinale Boetto, poiché il palazzo vescovile di stradone S. Agostino era stato gravemente danneggiato dai bombardamenti anglo-americani; l’Arcivescovo fu determinante nell’intermediazione che portò alla firma del trattato di pace tra CNL Ligure e le truppe tedesche, proprio nelle sale della villa. Era il 25 aprile 1945.

Come consuetudine, durante la visita ai Palazzi sarà possibile avere informazioni storico artistiche da parte di studenti e ricercatori dell’Università degli studi di Genova, che forniranno il loro prezioso contributo.

Ecco la lista dei monumenti visitabili:

Palazzi:

  • Palazzo Tobia Pallavicino - Via Garibaldi 4 – interni visitabili
  • Palazzo Angelo Giovanni Spinola - Via Garibaldi 5 – atrio visitabile
  • Palazzo Nicolosio Lomellino - Via Garibaldi 7 – interni visitabili
  • Palazzo Baldassarre Lomellini – Via Garibaldi 12 (Solo sabato) – interni visitabili
  • Palazzo Luca Grimaldi (Musei di Strada Nuova - Palazzo Bianco) - Via Garibaldi 11 – interni visitabili
  • Palazzo Nicolò Grimaldi (Musei di Strada Nuova - Palazzo Tursi) - Via Garibaldi 9 – interni visitabili
  • Palazzo Ridolfo Maria e Gio Francesco I Brignole Sale (Musei di Strada Nuova - Palazzo Rosso) - Via Garibaldi 18 – interni visitabili
  • Palazzo Gerolamo Grimaldi (Palazzo della Meridiana) - Salita San Francesco 4 – atrio visitabile
  • Palazzo Stefano Lomellini (Palazzo Doria Lamba) -  Via Cairoli 18 – atrio visitabile
  • Palazzo Giacomo Lomellini (Patrone) - Largo Zecca 2 – interni visitabili
  • Palazzo De Ferrari Belimbau (Università degli Studi di Genova) – Piazza della Nunziata, 2 interni visitabili
  • Palazzo Nicolò Lomellini (Palazzo Lauro) - Piazza della Nunziata 5 - atrio visitabile
  • Palazzo Giacomo e Pantaleo Balbi (Università degli Studi di Genova) - Via Balbi 4 - interni visitabili
  • Palazzo Stefano Balbi (Museo di Palazzo Reale) - Via Balbi 10 – interni visitabili
  • Palazzo Ponzone - Via Bensa 2 – interni visitabili Novità 2016
  • Palazzo Centurione (Palazzo Durazzo Pallavicini) - Via Lomellini 8 - interni visitabili
  • Palazzo Centurione - Via del Campo 1- interni visitabili
  • Palazzo Francesco Grimaldi (Galleria Nazionale di Palazzo Spinola) - Piazza Pellicceria 1 – interni visitabili
  • Palazzo Nicola Grimaldi - Vico San Luca 2 – interni visitabili
  • Palazzo Ambrogio Di Negro – Via San Luca 2 – interni visitabili
  • Palazzo Lercari Spinola - Via degli Orefici 7 – interni visitabili
  • Palazzo Gio Vincenzo Imperiale - Piazza Campetto 8 – interni visitabili
  •  Palazzo De Marini Croce – Piazza De Marini, 1 - atrio visitabile

Chiese:

  • Chiesa della Santissima Annunziata
  • Chiesa e Oratorio di San Filippo Neri
  • Chiesa di San Siro
  • Chiesa di San Luca
  • Chiesa di San Pietro in Banchi
  • Chiesa di Santa Maria delle Vigne

Ville:

  • Villa del Principe – Piazza del Principe 4
  • Villa Imperiale - Via San Fruttuoso
  • Villa Migone – Via San Fruttuoso 68 Novità 2016

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • "Melandi!": la caccia al tesoro green tra i caruggi

    • 3 ottobre 2020
    • Green's App - centros torico

I più visti

  • L'Acquasola diventa un ristorante a cielo aperto: il menu completo, i locali, come prenotare

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • "Obey fidelity. The art of Shepard Fairey" la mostra al Ducale (con il celebre "Hope")

    • dal 4 luglio al 1 novembre 2020
    • Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento