Riprendere i sensi: gruppo di bioenergetica e mindfulness

Il Centro Studi di Genova propone, da novembre, il gruppo terapeutico di bioenergetica e mindfulness dedicato al risveglio dei sensi e del "sentire".

Riprendere i sensi è il primo di un ciclo di 4 gruppi terapeutici che integra la bioenergetica con la mindfulness, per offrire alla forza del lavoro di scioglimento di blocchi e tensioni fisiche, la profondità della comprensione della pratica di mindfulness.

Il gruppo è organizzato dal Centro Studi di Genova, diretto da Nicoletta Cinotti e prevede la partecipazione al ciclo di gruppi terapeutici scegliendo in base ai propri desideri tra i quattro corsi in programma. Si può partecipare quindi a un solo incontro, a tutti, o solo ad alcuni.

"Riprendere i sensi - commenta Nicoletta Cinotti, psicoterapeuta, Local Trainer della Società Italiana di Analisi Bioenergetica e istruttore senior di protocolli MBSR, MBCT e Mindfulness Interpersonale - è il titolo che ho scelto per il primo incontro perché se viviamo lontani dal corpo, perdiamo la nostra concretezza e iniziamo a viaggiare in un mondo di idee dominate dal nostro umore.

Abbiamo bisogno di sentire, e di dare al nostro sentire, una direzione concreta. Per imparare a orientarci con il nostro sentire possiamo affidarci alla bioenergetica e alla mindfulness.

Mi chiedono spesso cosa ci sia di diverso nella cura che unisce bioenergetica e mindfulness. La risposta è che nella psicoterapia tradizionale siamo abituati a pensare che sia necessario scavare nel passato per cambiare il presente. Sia nella bioenergetica che nella mindfulness siamo abituati a pensare che più che scavare nel passato sia importante aprire uno spazio di libertà, nel corpo e nella mente. Per poter utilizzare le risorse presenti, per uscire dai soliti schemi di risposta. Per crescere nell'essere piuttosto che nel fare.

L'integrazione tra bioenergetica e mindfulness è un'unione di straordinaria potenza perché apre una strada verso la consapevolezza, permette l'esplorazione di come corpo e mente siano in relazione, scioglie il corpo per aprire la mente, focalizza sulle risorse e non solo sui problemi. Questa integrazione diventa un efficace strumento terapeutico quando le due pratiche si compenetrano fino a diventare un'unica continuità di pratica: una terapia dell'essere".

Come accennato, il gruppo fa parte di un ciclo di gruppi. Seguiranno Dimorare nel presente, dimorare nel corpo (Gennaio 2017), Le relazioni e il corpo (Marzo 2017), Mettere le intenzioni (Maggio 2017)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Quokka Polo Positivo, un nuovo spazio dove arte, cultura e spettacolo si incontrano: il programma

    • dal 29 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Quokka Polo Positivo
  • Approfondimenti in blu: mezz'ora con l'opera

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Museo di Villa Croce

I più visti

  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • Michelangelo Divino Artista: la mostra al Ducale tra sculture e disegni originali

    • dal 21 ottobre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Ducale
  • Fiera d'Autunno: a novembre la grande campionaria

    • Gratis
    • dal 20 al 29 novembre 2020
    • Fiera di Genova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento