Regenerations Day, cittadinanza attiva e “rigenerativa”: teatro e musica tra generazioni

Regenerations è un progetto internazionale che promuove percorsi di accompagnamento e mentoring da parte della cittadinanza con giovani persone migranti dai 18 ai 21 anni nel difficile percorso verso l’autonomia e l’integrazione sociale, culturale ed economica.

Il progetto, che si sta realizzando in questa prima fase sperimentale per l’Italia sul territorio ligure, viene sviluppato parallelamente anche in Grecia e Catalogna con il supporto della Commissione Europea.

I progetti di mentoring che prevedono l’abbinamento tra un cittadino adulto formato appositamente e un ragazzo vengono assistiti da operatori specializzati di Defence for Children realizzando così un’opportunità “rigenerativa” per i ragazzi ma anche per gli adulti che decidono di intraprendere questa coinvolgente esperienza.

La relazione e lo scambio personale, interculturale e intergenerazionale vengono infatti colti come possibilità di apertura per rileggere il mondo e in esso la propria storia nelle inesplorate possibilità fornite dall’intreccio con la storia degli altri. 

La finalità del progetto vuole ribadire l’importanza e la dignità di ogni individuo con il suo progetto di vita andando oltre a una visione ostacolata sia dalla xenofobia e dal razzismo ma anche da inefficaci approcci pietistici e filantropici nel confuso dibattito sulla migrazione.

Regenerations Day, un evento organizzato con cadenza annuale nelle nazioni europee partner dell’iniziativa, intende proporre l’occasione per riscoprire codici di relazione fondati su una cultura dell’apertura, della creatività ispirati dal riconoscimento pieno e multidimensionale del diritto di ogni persona. 

L’edizione del 2020, vista l’eccezionale condizione di “sospensione” generata dalla pandemia,  risulta essere ancora più significativa nel ricercare spunti e stimoli rigenerativi capaci di orientare ed orientarci verso qualcosa di nuovo e più sensato.

Nella preziosa cornice di Palazzo Ducale a Genova, una serie di attività teatrali, conversative e musicali animate da DCI insieme all’Open Program di Jerzy Grotowski e Thomas Richards condotto da Mario Biagini  celebreranno insieme alla cittadinanza questa opportunità nella giornata del 20 settembre per una festa e un incontro all’insegna della rigenerazione della nostra città e, in essa, delle nostre rispettive storie.

Nel cortile maggiore del Palazzo Ducale, in occasione dell’evento, verrà allestito un percorso biografico-rigenerativo che attraverso una serie di pannelli di sollecitazione rivolti al pubblico proporrà ai visitatori interrogativi aperti sulla qualità della vita, della propria storia in linea con l’approccio educativo che accompagna il progetto, le sue componenti formative e i rapporti di mentoring tra cittadini e ragazzi.

In ragione delle misure preventive e di distanziamento l’accesso all’evento sarà limitato e sarà necessario iscriversi preventivamente per poter accedere alle diverse attività. Per info e iscrizioni scrivere a info@defenceforchildren.it o prenotare a questo link

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Ti racconto l'abbazia": alla scoperta dell'abbazia di San Fruttuoso con il FAI

    • fino a domani
    • dal 1 agosto al 26 settembre 2020
    • Abbazia di San Fruttuoso
  • Festa del Cane al Parco dell'Acquasola

    • 27 settembre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • "Super" alla Galleria d'Arte Moderna di Nervi: la mostra con ospite speciale Bruno Bozzetto

    • dal 17 luglio al 30 settembre 2020

I più visti

  • L'Acquasola diventa un ristorante a cielo aperto: il menu completo, i locali, come prenotare

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • Festival dell'Acquedotto, edizione 2020: il programma

    • dal 29 agosto al 27 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento