"Radio Aut", la voce di Peppino Impastato al Teatro della Tosse

Dalle frequenze di Radio Aut, nel 1977, si poteva ascoltare la voce secca e sincera di un uomo umile, ma tanto forte da sfidare nella sua terra, martoriata dalla mafia, la sua stessa famiglia mafiosa. Quell’uomo è Peppino Impastato, grande spirito ribelle, ucciso a soli trent’anni su ordine del capo di “Cosa Nostra”, Gaetano Badalamenti, bersaglio preferito di Peppino nelle sue trasmissioni.

I flashback sulla vita di Peppino, le sue lotte in un contesto anche familiare impregnato di omertà, il suo amore per la Sicilia, umiliata e saccheggiata, si sovrappongono nell’intreccio scenico alla voce narrante della madre Felicia Bartolotta, divenuta, in seguito alla tragica morte del giovane, testimone ed erede delle sue idee di libertà e di antimafia brutalmente messe a tacere.

Per un pubblico dai 13 anni in su.

A seguire incontro con la compagnia e con i rappresentanti dell’Associazione Libera. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il Teatro Nazionale di Genova riapre le sue porte: la prima parte della stagione 2020-21

    • dal 29 settembre al 29 dicembre 2020
  • Teatro Carlo Felice: la prima parte della stagione 2020/2021

    • dal 29 settembre 2020 al 3 gennaio 2021
  • Teatro Garage: la prima parte della stagione 2020-21

    • dal 26 settembre al 20 dicembre 2020
    • Teatro Garage

I più visti

  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • Michelangelo Divino Artista: la mostra al Ducale tra sculture e disegni originali

    • dal 21 ottobre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Ducale
  • "FantaCinema, la mostra del cinema fantastico" al Porto Antico

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento