Puttana miseria: la canzone che i musicisti genovesi dedicano a don Gallo

Il brano di Max Campioni e Vladimiro Zullo dei Trilli che insieme a numerosi artisti del capoluogo ligure supportano la comunità San Benedetto al Porto del prete scomodo e progressista

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Una canzone per la Comunità di San Benedetto al Porto, un inno per tutti i giovani che vogliono andare avanti e continuare a sognare. Questo è Puttana Miseria, brano nato da un'idea di Max Campioni, cantautore originario del capoluogo ligure che vanta collaborazioni con i più grandi musicisti italiani, con la collaborazione di Vladimiro Zullo de I Trilli, storico gruppo folk dialettale genovese.

Insieme a loro alcuni tra i migliori artisti liguri intonano lo stesso grido: «Puttana miseria è già sera, aspetto un sogno che si avvera».

Alla realizzazione della canzone hanno partecipato: Christian Clemente, Alberto Marafioti, Stefano Tipa, Beppe Mastroianni, Luciano Susto Lucido, Vladimiro Zullo e Fabio Milanese dei Trilli, Gianni Casella, Stephanie Riondino, Pier Caruso, Max Lo Buono, Simone Sfriso, Francesco Ugolini, Daniela Compagnoni, Federico Dellepiane, Andrea Di Marco, Matteo Merli e ovviamente l'autore Max Campioni.

Un mix di giovani talenti, coadiuvati da alcuni più esperti, ma soprattutto un gruppo di amici che ha ancora voglia di sognare e di far sognare. Perché, come dice Don Andrea Gallo nell'introduzione del brano: «Tutti noi siamo dei trafficanti di sogni e si diventa vecchi soltanto quando i sogni diventano rimpianti».

I proventi delle vendite del brano, la cui data di uscita sui più moderni supporti digitali verrà comunicata tra breve, verranno utilizzati per finanziare la Comunità di San Benedetto al Porto, fondata da don Andrea Gallo oltre quarant'anni fa per aiutare e accogliere tutti coloro che si trovano in situazione di disagio, con particolare attenzione al mondo della tossicodipendenza da sostanze illegali, da alcool e del disagio psichico.

Chiunque volesse contribuire e supportare San Benedetto al Porto può effettuare una donazione alle seguenti coordinate: IBAN IT89L0617501445000000117480 oppure destinare il 5 per mille dell'imposta sul reddito alla comunità ( P.I. 02471280103/)

Da giovedì 16 il video del brano Puttana Miseria sarà disponibile sul canale You Tube di Max Campioni.

Torna su
GenovaToday è in caricamento