Presentazione del libro al Cstcs "Materia che sogna"

Al Consultorio CSTCS Centro Studi Terapia della Coppia e del Singolo, proseguono gli incontri per il ciclo "Va Pensiero: libri, musica, immagini e un po' di psicoanalisi", in cui scrittori e lettori si incontrano.

L'appuntamento è mercoledì 5 giugno 2019 alle ore 18 in  via Ippolito D'Aste 7, a Genova. Daniela Rossi presenta il suo libro "Materia che sogna", un’affascinante riflessione tra psicologia, fisica e metafisica (Anima ed. Milano 2019).

Dialogano con l’autrice la giornalista e scrittrice Monica Lanfranco e la psicologa e psicoterapeuta CSTCS Irene Malaspina.

«Non temere di seguire le intuizioni, i segni non codificati e riconoscibili con la sola razionalità, lasciarsi stupire dalle coincidenze, ascoltare meglio e di più il corpo: queste sono alcune delle indicazioni che Daniela Rossi ci offre in questo nuovo libro, che solo in apparenza è diverso dalla sua produzione precedente. Sempre, infatti, tra arguzia leggera e intensa riflessione, Daniela ha tenuto insieme nella sua scrittura il realismo con l’imprudenza, ed è questo a renderla sempre preziosa e stimolante». (Monica Lanfranco giornalista e scrittrice)

«Il fascino garbato di questo libro è che ci parla di avvenimenti che tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo incontrato ma su cui raramente ci siamo soffermati a riflettere. Daniela Rossi ci invita a pensare l’impensabile e a dare forma alle apparenze a volte impossibili per la ragione. Con le sue parole non ci dà risposte ma ci pone stimoli. Vale la pena di raccoglierli, credetemi» (Germano Manco, psicologo e psicoterapeuta a indirizzo analitico).

«Un intreccio equilibrato e avvincente tra racconti, esperienze di vita, teorie, commenti e citazioni. Fin dalle prime pagine ci si incuriosisce, ci si emoziona, ci si ritrova quasi senza accorgersi a chiedersi perché noi lettori abbiamo dato così poco credito ad eventi personali liquidati velocemente come “troppo strani” per essere detti, elaborati, integrati nel proprio percorso di vita e di individuazione. Ci si ritrova a chiedersi perché sia così facile negare ed escludere da sé parti del mondo interno che potrebbero condurci ad una soggettività più serena e autentica. Daniela Rossi non ha nuove tesi ben confezionate per le quali battersi ma propone con delicatezza desideri, immagini, ricordi, curiosità e suggestioni che offrono l’occasione di avvicinarci un po’ di più a noi stessi e agli altri come esseri fatti di una “materia” ancora poco conosciuta ma forse proprio per questo più affascinante. L’autrice si è cimentata in una materia difficilissima da mettere in parole, in racconto o trattazione ed è riuscita a farlo senza mai scadere in toni polemici o saccenti». (Giuseppina Barbero, psicoterapeuta a indirizzo psicodinamico).

Daniela Rossi

Vive a Milano, è psicologa, giornalista e pittrice. Ha collaborato con Repubblica, Cosmopolitan, Marea, Viversani, Il Lavoro, Donna e mamma. Il suo primo libro è il memoir “Il mondo delle cose senza nome” (Fazi 2004 – Bompiani 2010), vincitore del Premio Anima per la letteratura e tradotto in tedesco, da cui sono stati tratti l’omonimo spettacolo prodotto dal Teatro dell’Opera di Roma e il film per la RAI “Tutti i rumori del mondo” interpretato da Elena Sofia Ricci e Gioele Dix. Tra le altre pubblicazioni i romanzi Il merlo indiano ( Aragno 2007), Il sacerdote e il kamikaze ( Salerno 2008), La scelta imperfetta (Historica 2017), la raccolta di racconti Le ragazzone ( Redazione 2013) e la biografia di Giuseppe Verdi Sull’ali dorate ( Fondazione Verdi 2017)

Monica Lanfranco

Giornalista, media activist, blogger, autrice. Ha fondato nel 1994 il trimestrale Marea, dal 2008 gestisce Altradimora, luogo di incontri e di formazione femminista.

Irene Malaspina

Psicoterapeuta CSTCS, docente Scuola di Psicoterapia Comparata SPC, sede di Genova.

Ingresso gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • L'Acquasola diventa un ristorante a cielo aperto: il menu completo, i locali, come prenotare

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • Torna la fiera di Santa Zita: 180 bancarelle invadono la Foce

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 settembre 2020
    • Foce
  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento