"Pedali nella notte": si parte da piazza De Ferrari ricordando Luigi Malabrocca

Giovedì 13 agosto 2020, "Pedali nella notte", organizzato dal circolo Fiab Amici della Bicicletta in collaborazione con Cicloriparo, sarà dedicato a Luigi Malabrocca, la famosa Maglia Nera del Giro d'Italia.

Luigi Malabrocca (Tortona 22 giugno 1920 – Garlasco 1 ottobre 2006) è stato uno dei più grandi ciclisti dell'Italia del dopoguerra. Le sue imprese sono paragonabili a quelle di Coppi e Bartali, semplicemente capovolgendo la classifica: questo perchè mentre gli altri lottavano per arrivare primi, Malabrocca spendeva ogni sua energia per arrivare ultimo, in fondo alla classifica.

Questo perchè all'epoca, fino al 1949, esistevano premi intermedi e riconoscimenti per gli ultimi, abitudine poi scomparsa nelle edizioni successive del Giro d'Italia.

Pur essendo un ciclista dotato (vinse diverse gare e alcuni campionati di ciclocross), Luigi Malabrocca scelse la fuga al contrario per arrivare nel tempo massimo e vincere i premi secondari e la Maglia Nera, l'ultimo in classifica. Divenne ben preso il simbolo degli ultimi e dell'Italia di quegli anni ma anche di oggi, che a fatica tra mille difficoltà, va comunque avanti, non si ferma mai, resiste.

Verrà raccontata la sua storia, nell'anno del centenario, assieme la nipote Serena Malabrocca e a Roberto Lauciello che ha pubblicato di recente " Malabrocca... un uomo solo al fondo" un graphic novel sul ciclista tortonese, e con Giacomo Revelli del Cicloriparo.

Appuntamento in Piazza De Ferrari alle ore 21,00.

La partecipazione è gratuita ma a numero chiuso, riservata ad un massimo di 15 partecipanti quindi soggetta a prenotazione obbligatoria solo via web (quindi non serve mettere partecipo su Facebook) compilando il modulo alla pagina https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdum7b-Nj_UGCfrz1Z2D5cwekUBjszV15VU4w8iMCztonPS8g/viewform ed attendendo la mail di conferma dell'organizzazione.

L’emergenza Covid impone di adottare alcune cautele. Le persone dovranno mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1,5 metri fra loro (la bici agevola ciò in quanto è almeno 1,8 metri), indossare la mascherina qualora questa distanza venisse meno ed evitare assembramenti.

È richiesta la stretta osservanza delle norme del Codice della Strada compreso l’utilizzo di un adeguato impianto di illuminazione per la bici.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

  • Parte da Genova la maratona #100donnevestitedirosso

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 novembre 2020
  • Babbo Running 2020: quest'anno ognuno corre per conto suo per combattere i tumori pediatrici

    • dal 19 al 20 dicembre 2020

I più visti

  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • Michelangelo Divino Artista: la mostra al Ducale tra sculture e disegni originali

    • dal 21 ottobre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Ducale
  • "FantaCinema, la mostra del cinema fantastico" al Porto Antico

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento