Social e web al servizio del marketing territoriale

Mercoledì 6 giugno, dalle ore 9.30 alle 13.30, Genova sarà una delle 17 città italiane che parteciperanno al “PA social day”, evento legato alle nuove forme di comunicazione che sarà diffuso in diretta web e social con collegamenti contemporanei da tutte le città partecipanti (https://www.pasocial.info/).

Genova proporrà, dalla sala Trasparenza della Regione Liguria, un convegno organizzato da Regione Liguria e Comune di Genova e dedicato al marketing territoriale.

“Social Media Team diffuso, tra marketing territoriale, promozione delle città e valorizzazione delle eccellenze locali” è il tema dell’incontro che si propone di illustrare l’importanza dell’utilizzo dei social media per il marketing territoriale e la promozione della città.

Il “PA social day” è uno strumento di dibattito e confronto tra realtà diverse, che punta a raccogliere idee e proposte e allargare ulteriormente la rete della nuova comunicazione. L’obiettivo è dare visibilità al lavoro portato avanti su tutto il territorio nazionale valorizzando gli esempi di “buona comunicazione”.

«Il ruolo del web e dei social media – ha dichiarato l’assessore regionale alla comunicazione istituzionale Ilaria Cavo -  è strategico nell’informazione al cittadino e nella promozione del territorio. I dati parlano chiaro: quasi il 50% dei cittadini si aspetta di ricevere informazioni da parte della PA grazie a questi strumenti. Nella fascia tra i 18 e i 54 anni, il dato è ancora più alto, sfiorando il 60%. Regione Liguria si è impegnata con particolare vigore in questo senso, come anche nel campo della promozione turistica: l’hashtag #lamialiguria ha risposso un enorme successo, diventando trend topic sui social e lanciando la Liguria in tutto il mondo come destinazione turistica d’eccellenza».

Il dibattito genovese si focalizzerà sulle esperienze di Regione Liguria e Comune di Genova, impegnate già da anni in una promozione del territorio coinvolgente e “social”.

«La tecnologia – sostiene l’assessore al marketing territoriale del Comune di Genova Elisa Serafini – offre oggi alla PA grandissime opportunità in termini di miglioramento dei processi, riduzione dei costi di promozione e aumento dell'interazione con i cittadini. Dalla digitalizzazione dei beni delle biblioteche, alla promozione della città attraverso i blogger e gli influencer, fino alla creazione di iniziative legate ai giovani e ai social media. Il digitale è una sfida che abbiamo scelto di cogliere come amministratori pubblici e che porteremo avanti per tutto il mandato».

Si inizia con una prima parte dedicata allo “storytelling 3.0” della Regione Liguria, ovvero alle strategie di comunicazione che, utilizzando i social media, hanno coinvolto i cittadini liguri in una promozione del territorio molto efficace. Saranno portati ad esempio l’hashtag #lamialiguria, grazie al quale è stata avviata nel 2016 una modalità di comunicazione che, facendo leva sul senso di appartenenza, ha portato al successo molte iniziative. Focus anche sull’ultima campagna, #orgoglioliguria, che proporrà una sfida a “colpi di post” tra le diverse località liguri.

La seconda parte dell’incontro approfondirà invece il tema della promozione della destinazione attraverso l’uso dei social media e la collaborazione tra stakeholder pubblici e privati. Verrà portata ad esempio l’esperienza della direzione Marketing Territoriale del Comune di Genova che, attraverso l’organizzazione di  Instatour con ospiti internazionali in occasione di eventi rilevanti per la promozione dell’identità e dell’attrattività della città,  ha saputo creare una sinergia a livello locale con soggetti  pubblici e privati come Camera di Commercio, Porto Antico e Acquario di Genova spa; la  costruzione di una rete di collaborazioni solida ed efficiente ha consolidato il brand Genova e il volume di conversazioni  attorno all’hashtag #genovamorethanthis.

L’ultima parte dei lavori sarà dedicata alla promozione della città attraverso il coinvolgimento di influencer locali e internazionali: tante le azioni di digital PR del Comune di Genova che, mettendo al centro dell’attenzione Instagramer, blogger, influencer provenienti da tutto il mondo, ma anche i cittadini coinvolti come ambasciatori, hanno permesso di raccontare Genova nel modo più attuale, partecipato  e Social. La campagna “Genova fa parte di te”, ideata tra le azioni del progetto europeo URBACT Interactive Cities e azioni come Rolli Ambassador, Rolligram e l’esperienza dei Social Ambassador hanno aumentato, con foto, video e parole sui blog, le conversazioni sulla città rendendo cittadini, influencer e visitatori protagonisti dello storytelling di Genova..

Si ringraziano Camera di Commercio, Porto Antico Spa e Costa Edutainment Spa per aver partecipato al programma “PA social day”

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Lenny Jay in Michael Jackson Show: il concerto (gratis) ad Arenzano

    • Gratis
    • 14 August 2020
    • Villa Figoli

I più visti

  • Le "Ninfee" di Monet arrivano al Ducale: sarà possibile rimanere soli davanti alla grande opera

    • dal 12 June al 23 August 2020
  • Cinema all'aperto ai parchi di Nervi, non succedeva da 26 anni

    • dal 10 August al 18 September 2020
    • Parchi di Nervi
  • Harry Potter alla miniera di Gambatesa: alla scoperta della Gringotts, la banca dei maghi

    • dal 3 July al 26 August 2020
    • Miniera di Gambatesa
  • Torna Porto Antico EstateSpettacolo: tutti gli eventi in programma

    • dal 30 June al 6 September 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento