Torna il NiNiN Festival di Bogliasco: il programma

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Bogliasco
  • Quando
    Dal 06/07/2018 al 08/07/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Dal 6 luglio 2018 prende il via la sesta edizione del NiNiN Festival di Bogliasco con il tema della “Libertà” che viene analizzato attraverso laboratori, giochi e animazioni per i più piccoli, spettacoli di teatro e danza per tutti, tavole rotonde, presentazioni di libri e di progetti educativi, la Fiera dei Servizi al Bambino e la Fiera della Maternità per genitori, insegnanti ed educatori. 

Cosa propone la sesta edizione

Il festival proporrà 90 laboratori artistici, creativi e didattici rivolti a bambini e ragazzi e condotti da operatori specializzati, spettacoli dal vivo rivolti a tutti nelle serate di venerdì e sabato, tavole rotonde ed altri eventi rivolti agli adulti in tutte e tre le giornate.

In tutte le giornate ci saranno anche la Vasca in Piazza per provare immersioni, la merenda biologica e gluten free offerta gratuitamente alle ore 16, lo sportello dell’ostetrica, servizio prestito fasce e zainetti porta bimbi e nelle serate di venerdì e sabato street food di qualità con cucina naturale, pesce fritto e trofie.Alla stregua di tutti i temi delle edizioni precedenti, anche questo è stato scelto e verrà proposto nelle forme più diverse con l’obiettivo di stimolare i bambini e i ragazzi ad interrogarsi sulle loro opinioni, alla ricerca di un punto di vista che sia davvero frutto del pensiero di un singolo e non della massa.

Gli obiettivi del festival

Gli obiettivi del festival consistono da sempre nell’offrire a bambini e ragazzi opportunità ed esperienze stimolanti, autentiche e non commerciali, nel dare un sostegno alle famiglie e nel promuovere un incontro e uno scambio tra educatori, insegnanti e operatori del settore, proponendo una riflessione sulla situazione dell'infanzia e dell'adolescenza sul territorio e non solo.

Il programma

VENERDI'

La mattina del primo giorno sarà dedicata all'apertura del Festival a partire dalle 10,30 con la presentazione del programma della manifestazione alla presenza delle istituzioni.

Alle ore 11,00 si svolgerà la premiazione del concorso “Premio Letterario NiNiNfestival 2018” - rivolto a ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni con scrittura di un testo teatrale - e la presentazione della pubblicazione del testo vincitore della precedente edizione: “La sQuola di Sofia” di Sofia Belcastro a cura di La bottega delle Favole e di Edilizia Musicale. A seguire, alle ore 12,00, inaugurazione con aperitivo della mostra “Proposta artistica Raimondo Sirotti”, allestita nella saletta d’arte della Pro Loco nella stazione Ferroviaria con i numerosi disegno arrivati da bambini di tutta Italia per partecipare all’omonimo contest che richiedeva la realizzazione di un'opera grafica a tecnica libera.

Come sempre ricco il programma dei laboratori per bambini,  tra i quali si segnalano “Equilibri molecolari, le reazioni chimiche più divertenti per mantenere le molecole in equilibrio!“ promosso dalla Farmacia Corsanego, "Una Giornata in Musica", laboratorio musicale tenuto da Alessandra Auditore e Francesca Bottone, "Colori in libertà", laboratorio di pittura per bambini dai 18 ai 36 mesi accompagnati da un genitore e promosso da "Asilo Il Girotondo"; "Musical... lezioni aperte", prove aperte di canto a cura di "Kaleidodance"; "Coloriamo il mondo con la libertà", laboratorio di acquerello steineriano tenuto dall'Associazione Semi di Luce e dedicato ai bambini tra i 4 e i 12 anni; “Atelier orme”, spazio creativo per bambini con disabilità e non dai 5 anni in su tenuto da Elisa Giustarini; "Di che colore è il vento?", laboratorio di danza e movimento creativo per tutte le età, in particolare adatto a ragazzi con bisogni speciali e promosso da "Associazione Il Mondo di Isa-Il corpo delle emozioni",  "Associazione Gomitolo" e "Gruppo Con-tatto".

Il programma del primo giorno prevede anche eventi per adulti, a cominciare dalla tavola rotonda delle ore 16,00 dal titolo “Liberi di leggere” che si propone di orientare gli adulti tra le letture più adatte ai piccoli e sarà moderata da Valeria D’Agata, direttrice della "Biblioteca Italo Calvino” di Sori, coj la partecipazione, tra gli altri Cristina Accolla (Il progetto Arianna), Adele Caprio (Scuolagire) e Lara Caputo (“Storie da non raccontare”, scrittura visiva).

Tra le ore 16.00 e le ore 18.00 presso il negozio L’Amaca ci sarà la presentazione del servizio Mamaca: condivisione, libero confronto, attività creative per mamme e future mamme, a cura della educatrice e consulente baby-wearing Giulia Bohrer, con l’ostetrica Teresa Lin Simonazzi e l’animatrice Lucia Razeto.

In piazza XXVI Aprile, sia venerdì che sabato, dalle ore 18.30 ci sarà lo street food di qualità con trofie offerte dal pastificio Novella e cucinate dalla proloco di Bogliasco, cucina naturale a cura di La ginestra, pesce fritto a cura della pescheria Fren e servizio bar a cura de Il Vagabondo.

La serata di venerdì prevede un ricco programma di performance e spettacoli.

Sarà un vero e proprio inno alla libertà espressa attraverso il linguaggio dell’arte contemporanea.

Dalle ore 18.00 piazza XXVI aprile verrà animata dai due laboratori-spettacolo: ci sarà "Dal suono al segno", evento in cui la pittura e i suoni si incontrano per creare una grande tela collettiva a cura dalla pittrice Anita Chieppa e dal musicista Bruno Gussoni, e  ”Muri aperti: il segno si fa parola”, performance delle giovani writers Marnie Visciglia, Celia Visciglia, Marina Chiantore.

Alle ore 20:00 l’attenzione si sposterà sopra al palco per "Il corpo delle emozioni": performance di danza contemporanea di ballerini con risorse speciali promosso da "Associazione Il Mondo di Isa-Il corpo delle emozioni", da "Associazione Gomitolo" e da "Gruppo Con-tatto".

Alle ore 20.30 ci sarà "BADIBIDIDA'….PUM!" performance di tip tap del gruppo del "Kaleido Tap" e coreografia Giovanna La Vecchia e alle 21.00 inizierà “Pallaprigioniera”, spettacolo di danza ispirato all’arte contemporanea ideato e realizzato attraverso la collaborazione di numerosi professionisti e associazioni in una rara sinergia, nel quale musica e danza si fonderanno dando al pubblico presente la possibilità di interagire sperimentandosi. L’evento è a cura di Atelier della danza di Bogliasco, Compagnia Kaleido, scuola di danza Dadoblu, Ensemble di danza creativa e con la partecipazione di Fiorella Colombo e coreografie di Alessia Fontana, Claudia Piccolo, Elisabetta Vittoni, Giovanna La Vecchia e Guendalina Di Marco.

***

SABATO E DOMENICA

Come ogni anno vengono organizzate tavole rotonde, presentazioni di libri e di progetti educativi per un pubblico adulto, composto da genitori, insegnati, educatori e tutti coloro che sono interessati all’argomento.

La prima giornata del 6 luglio è dedicata ai libri per ragazzi con la tavola rotonda dal titolo “Liberi di leggere” che si propone di orientare gli adulti tra le letture più adatte ai piccoli.

La seconda giornata viene dedicata alla scuola con la tavola rotonda dal titolo “Liberi di apprendere” che si propone di analizzare il tema della libertà negli istituti scolastici  e con il film “Figli della libertà” (2017) di Anna Pollio e Lucio Basadonne che racconta la storia di due genitori che hanno deciso di non far andare la loro figlia a scuola e di tentare un approccio più familiare che rispetti i tempi e gli interessi del bambino.

La terza giornata alla genitorialità con al mattino la tavola rotonda dal titolo ”Liberi di crescere. Dire, fare, mangiare, vaccini e verità”, un confronto su nutrizione e vaccini moderato da Valeria D’Agata, direttrice della “Biblioteca Italo Calvino” di Sori, con la partecipazione del dottor Lucio Piermarini, e al pomeriggio con la tavola rotonda dal titolo “Libertà di accudimento dalla nascita all’adolescenza”, moderata ancora da Valeria D’Agata.

Infine, dalle ore 19.00 "Libera-mente", aperitivo/tavola rotonda senza stereotipi sul tema dei condizionamenti mentali e suii pregiudizi che decidono per noi.

Per ciò che riguarda gli spettacoli, il festival propone teatro, narrazione, cinema, performance, installazioni, danza e la musica come principale protagonista; musica che unisce, portatrice di valori e che libera i sentimenti, per sentire grandi emozioni e riconoscere anche negli altri ciò che si prova...

Le Open Nights di venerdì e sabato saranno particolarmente ricche di proposte con street food, spettacoli, concerti, performance, pedane da skateboard, pareti per arrampicare ed esibizioni che si concentreranno nella piazza principale del paese dalle ore 18:30 in poi.

Dopo la grande serata del 6 luglio dedicata all’arte e alla danza contemporanee, la serata di sabato 7 luglio, ospiterà lo spettacolo “Rosaspina” della Compagnia del Piccione, una fiaba delicata e forte che ci racconta di crescita e autonomia attraverso la magia del teatro, una versione dolce e visionaria della Bella Addormentata dedicata a un pubblico di tutte le età.

Domenica 8 luglio alle ore 18.00  partirà dalla piazza "L’incredibile storia di Tristan da Cuña", spettacolo itinerante del cantastorie Franco Picetti che come un pifferaio magico porterà tutti ai giardinetti sotto il ristorante Peruzzi dove si concluderà il festival con l’incontro intitolato "Libera-mente"

***

TUTTI I GIORNI

Vasca in Piazza: immersioni con le bombole e casco aperto da palombaro per bambini dai 3 anni. A cura di C.A.S. (Centro attività subacquee) Il Paguro. Prenotazione in loco.

Dalle 16.00 in poi “Merenda in libertà”. Tutti i giorni, in piazza XXVI aprile, merenda biologica e glutenfree GRATIS per tutti offerta dalla Farmacia Corsanego di Bogliasco.

Dalle 10.00 alle 18.30 Lo sportello dell'ostetrica: presso "L'Amaca" (via Mazzini 103), l'ostetrica Teresa Lin Simonazzi, presente nei momenti di attività del centro per tutta la durata del Nininfestival, è disponibile a incontrare le mamme e a rispondere alle loro domande.

Servizio prestito fasce e zainetti portabimbi presso Punto Informazioni in via Mazzini 24 (di fronte alla Biblioteca “Casetta Burchi”).

Parcheggio GRATIS presso i campi sportivi di località Poggio con servizio navetta gratuito

La Fiera dei Servizi al Bambino e la Fiera della Maternità

Il festival propone ogni giorno la “Fiera dei servizi al bambino” con stand di case editrici, fattorie didattiche, scuole di teatro, musica, danza, sport ma anche associazioni, centri didattici, ecc… Un’importante occasione di incontro e confronto, ma soprattutto una vetrina a scopo informativo per chi è interessato alla crescita sana e consapevole dei più piccoli. Fino alla scorsa edizione la Fiera si svolgeva solo nella giornata conclusiva ma le numerose richieste di partecipazione hanno spinto l’organizzazione a proporla in tutte le giornate.

Quest'anno ci sarà anche “La Fiera della Maternità” a cura dell'associazione We Love Moms nella giornata di sabato 7 luglio con tanti servizi e informazioni per la maternità. A partire dalle ore 15 si alterneranno eventi, performance, presentazioni di diverse attività con l'interazione di professionisti tra cui pediatri, ostetriche, doule, consulenti dell'allattamento, osteopati, ginecologi, counsellor, psicologi, consulenti del portare, consulenti del lavoro e molte altre figure di supporto alle future e neo mamme. Ci sarà anche lo Speed Moms! Sulla falsa riga degli appuntamenti mordi e fuggi per single, ci sarà la possibilità di incontrate tantissimi professionisti dell’area materno-infantile.

90 laboratori per bambini e ragazzi

Sono circa 90 i laboratori artistici, creativi e didattici rivolti a bambini e ragazzi suddivisi nella tre giorni di Festival. I laboratori sono condotti da operatori specializzati e durante il loro svolgimento i genitori e/o gli accompagnatori dei piccoli potranno curiosare oppure visitare tranquillamente il paese o farsi un tuffo in mare per rinfrescarsi. I laboratori del NiNiN Festival rappresentano un esempio di apprendimento ludico che stimola la socializzazione, la concentrazione, la responsabilità e la fiducia verso se' e gli altri. Alcuni laboratori sono basati su animazioni con letture di storie e giochi sulla spiaggia.

Appuntamenti fissi per tutti i tre giorni del festival sono i laboratori di sport in mare come vela, sup e kajak, senza dimenticare la possibilità di provare a nuotare con le bombole ed il casco da palombaro nella “Vasca in Piazza” allestita nella centrale Piazza XXVI Aprile.

Tra le tantissime proposte ci sarà per esempio, sabato 7 luglio, l’eco pinneggiata in mare con attività di snorkeling alla ricerca della plastica abbandonata con conseguente laboratorio che prevede l’uso delle stampanti in 3D, un evento a cura della Scuola di Robotica che unisce il contatto con la natura e il rispetto per l’ambiente all’uso consapevole della tecnologia.

Tra i numerosissimi laboratori per i più piccoli, ci saranno per esempio il laboratorio musicale per bambini fino ai 3 anni di età da titolo "Una Giornata Musica", tenuto da Alessandra Auditore e Francesca Bottone venerdì, il laboratorio sensoriale ed espressivo dal titolo "Libertà di vedere con i propri occhi", a cura dell'educatrice Anna Corradini e dell'animatrice Lucia Razeto nelle giornate di sabato e domenica ma ci sono laboratori veramente per tutti i gusti tra teatro, musica, danza, disegno, pittura, yoga, meditazione, ecc..

Per partecipare ai laboratori è necessario prenotare ai numeri di telefono o alle email indicate nel programma scaricabile da www.nininfestival.com

Servizi e infopoint

Solo venerdì: 10.00-12.00 Servizio "Riposamamma" presso l'Amaca in via Mazzini 103.

Solo sabato: 10.30 -18.30 "101 Gite in Liguria". Infopoint in piazza XXVI Aprile.

Solo domenica: 10.30-12.30 e 14.30-17.30 Presso lo stand di “Società Nazionale di Salvamento” e "Rotary Club Golfo Paradiso", informazioni sul “Progetto Piccolo Bagnino” e prenotazioni per il corso futuro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Porto Antico Estate Spettacolo 2019: tutti gli eventi

    • dal 5 luglio al 27 agosto 2019
    • Porto Antico
  • Palazzo Ducale, il programma completo della stagione 2018-2019

    • dal 9 settembre 2018 al 31 agosto 2019
    • Palazzo Ducale
  • La ruota panoramica d'estate si sposta in piazzale Mandraccio

    • dal 10 novembre 2018 al 31 ottobre 2019
    • Porto Antico

I più visti

  • Porto Antico Estate Spettacolo 2019: tutti gli eventi

    • dal 5 luglio al 27 agosto 2019
    • Porto Antico
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • Palazzo Ducale, il programma completo della stagione 2018-2019

    • dal 9 settembre 2018 al 31 agosto 2019
    • Palazzo Ducale
  • Cinema all'aperto a Palazzo Ducale: il programma della stagione sotto le stelle

    • dal 5 luglio al 30 agosto 2019
    • Palazzo Ducale
Torna su
GenovaToday è in caricamento