Malisangu: un irrequieto casino in un perfetto equilibrio

"La musica è il solo modo che ho di raccontare la verità". Così si presenta sul sito della band Sergio Antonazzo, front man del Malisangu, termine salentino che significa letteralmente "cattivo sangue", per indicare sentimenti un sentimento, un riflesso dell'animo, quando qualcosa brucia nelle vene, il dolore, la passione, la voglia di alzare il volume. Malisangu è musica, poesia, letteratura.

Gruppo vincitore della sezione band del concorso Liguria Selection appena conclusosi a Genova, saranno presenti sabato 8 febbraio alle ore 17.00 in viadelcampo29rosso - casa dei cantautori genovesi - per regalare la loro musica e presentare il primo disco “Riflesso nell’ombra”, che uscirà nel mese di Marzo, anche grazie ad una campagna di crowfounding.

Il gruppo, di recente formazione, nasce nel 2018 e si affaccia sulla scena musicale l’anno seguente. I diversi percorsi artistici dei musicisti della band conferiscono al progetto un ampio range di sonorità difficilmente inquadrate in un unico genere e per questo più sinteticamente, alternativo.

Forte è la propensione verso la canzone d’autore dove la musica fa complemento ai testi. Suscitare emozioni, stimolare i sensi è il messaggio che i Malisangu ci offrono con la loro musica.

Del gruppo fanno parte: Sergio Antonazzo (voce e chitarra), Simone Pani (basso), Stefano Ruiu (batteria), Andrea Antolini (tastiere), Arianna Musi (violino).
L’evento, a cura della Cooperativa Solidarietà e lavoro, vedrà anche la partecipazione di Andrea Podestà, scrittore e critico musicale.

Per informazioni:
Museo viadelcampo29rosso
Tel. 010/247.40.64 – 320.88.09.621
Mail: info@viadelcampo29rosso.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Open day all'associazione Nuova Acropoli

    • Gratis
    • 18 settembre 2020
    • Ass. NUOVA ACROPOLI
  • Presentazione del libro "I bambini non perdonano. Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?" di Vanessa Niri

    • solo domani
    • Gratis
    • 17 settembre 2020
    • Palazzo Ducale

I più visti

  • L'Acquasola diventa un ristorante a cielo aperto: il menu completo, i locali, come prenotare

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • Torna la fiera di Santa Zita: 180 bancarelle invadono la Foce

    • Gratis
    • 20 settembre 2020
    • Foce
  • Cinema all'aperto ai parchi di Nervi, non succedeva da 26 anni

    • dal 10 agosto al 18 settembre 2020
    • Parchi di Nervi
  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento