Incontro gratuito su mindfulness e relazioni

Il modo di comunicare e influisce sulle relazioni sociali e sul benessere della persona. Un protocollo mindfulness aiuta a esprimersi meglio

Tutti gli essere umani hanno una sensibilità innata verso la comunicazione. Questa capacità individuale, presente fin dalla nascita, è alla base della possibilità di stabilire una buona relazione con se stessi e con gli altri.

Per condividere i benefici del protocollo di mindfulness interpersonale il Centro Studi di Genova, diretto dalla dottoressa Nicoletta Cinotti, organizza il 5 febbraio una serata gratuita di presentazione del progetto. L'obiettivo è portare all'attenzione degli interessati la novità e l'unicità del protocollo di mindfulness interpersonale che, in questo momento, in Italia, può essere seguito solo presso il Centro Studi di Genova.

Il protocollo di mindfulness interpersonale è strutturato su otto settimane, come tutti i protocolli mindfulness. Le otto settimane saranno un percorso progressivo che non fornirà risposte alle difficoltà relazionali dei singoli partecipanti ma permetterà di comprendere ed esplorare le fonti interpersonali di stress cambiando le modalità abituali di relazione e offrendo la possibilità di relazionarsi con gli altri partecipanti al di là di questi condizionamenti.

Il protocollo nasce dall'unione dei protocolli mindfulness, come sono stati strutturati dal Center for Mindfulness fondato da Kabat Zinn, con la pratica di meditazione dell'Insight Dialogue, nata dall'esperienza di Gregory Kramer. In ogni incontro verrà approfondita una delle sei linee guida dell'Insight meditation e il lavoro di meditazione individuale e a coppie sarà intervallato da sessioni di movimento consapevole.

"Ogni comunicazione - commenta la dottoressa Nicoletta Cinotti, psicoterapeuta, istruttore di Mindfulness - ha un aspetto di contenuto e un aspetto che definisce la qualità relazionale e il flusso delle informazioni non verbali che la compongono. Proprio per questa caratteristica relazionale, la comunicazione è spesso uno degli aspetti che più risentono della storia delle difficoltà relazionali. La mindfulness insegna come rimanere in contatto con noi stessi e con gli altri, quando veniamo feriti o quando rimaniamo delusi, senza attivare quelle strutture difensive che diventano il primo ostacolo ad una buona comunicazione. 'I problemi non possono essere risolti nello stesso livello di consapevolezza che li ha creati' diceva Albert Einstein. Quando esiste una difficoltà cambiare prospettiva, ampliare la mente, cercare di essere flessibili e aperti, diventa una necessità. Questi tre passaggi, cambiare prospettiva, ampliare la mente, essere flessibili e aperti, richiedono la presenza di un interlocutore. Ecco perché la meditazione dei protocolli di Mindfulness Interpersonale aggiunge alla meditazione individuale la meditazione in coppia. L'interlocutore diventa lo strumento per fare questi tre passaggi fondamentali. Diventa lo strumento per quella espansione della coscienza che ci può far procedere oltre i nostri blocchi e al di là delle nostre fissazioni".

Dove e quando

Serata di presentazione del protocollo di Giovedì 5 Febbraio 2015 alle 21 a Genova

Inizio del protocollo giovedì 12 Febbraio 2015 a Genova dalle 20,45 alle 22,45 per otto settimane.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Genova
  • Giornate Fai di Primavera: le meraviglie da scoprire a Genova e provincia

    • dal 15 al 16 maggio 2021
  • Chiavari in Fiore: la 18esima edizione della mostra-mercato torna a maggio

    • Gratis
    • dal 15 al 16 maggio 2021
  • Torna a Genova la Distinguished Gentleman's Ride: sfilata di moto per beneficenza

    • 23 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento