"Abecedario", "Un certo signor G" e "La buona novella" al Sivori per il compleanno dell'Archivolto

Un compleanno importante può essere un’occasione per organizzare una macchina del tempo: gli spettatori più affezionati del Teatro dell’Archivolto hanno potuto fare un tuffo nel passato grazie alla retrospettiva video realizzata in collaborazione con Circuito Cinema Genova nell’ambito dei festeggiamenti dei 30 anni della compagnia diretta da Giorgio Gallione e Pina Rando e che giovedì 20 ottobre presenta gli ultimi tre appuntamenti al Cinema Sivori: alle ore 17 sarà proiettato Abbecedario (2001), fortunato spettacolo di teatro ragazzi diretto da Giorgio Scaramuzzino, alle ore 19 Un certo Signor G (2007), in cui Neri Marcorè si confronta con il teatro canzone di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, e alle ore 21.30 La buona novella (2000), tratto dal concept album omonimo di Fabrizio De Andrè.

Abbecedario – l’alfabeto a teatro a distanza di 15 anni dal debutto viene ancora oggi portato in scena da Giorgio Scaramuzzino e dalla calligrafa Francesca Biasetton. Autori come Edoardo Sanguineti, Bianca Pitzorno, Rossana Campo, Emanuele Luzzati, Daniele Luttazzi, Michele Serra, Stefano Disegni e molti altri hanno contribuito al testo, scrivendo per ciascuna lettera dell’alfabeto un piccolo racconto, la cui narrazione è arricchita da un gioco visivo realizzato con carta, forbici, colori e una lavagna luminosa.

In Un certo Signor G Neri Marcorè, accompagnato al piano da Gloria Clemente e Vicky Schaetzinger, si cala nei panni di un uomo “qualunque” che si interroga, comicamente impotente, sul senso della propria vita. Il regista Giorgio Gallione si è ispirato alle prime esperienze teatrali firmate Gaber e Luporini, quelle di Dialogo tra un impegnato e un non so, Far finta di essere sani, Anche per oggi non si vola, rifacendosi alla forma del teatro canzone, geniale intreccio di monologhi e melologhi, musica e canzoni, qui riproposte nell’elaborazione quasi concertistica di Paolo Silvestri.

Prosa e musica si intrecciano anche ne La buona novella, in cui le canzoni di Fabrizio De Andrè si alternano ai brani narrativi tratti dai Vangeli Apocrifi, a cui lo stesso cantautore si era ispirato. I personaggi del disco – Maria, Giuseppe, Tito, il ladrone, il coro delle madri, il popolo – si incarnano sul palco grazie a Claudio Bisio, Lina Sastri, Leda Battisti, Andrea Ceccon e Le voci atroci, Carlo Boccadoro e l’Ensemble Sentieri Selvaggi.

Biglietti per ciascuna proiezione 4 euro, abbonati Archivolto e Many Movies Card 3 euro.

Info 0106592220, archivolto.it, circuitocinemagenova.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • 6 maggio 2021
    • Genova

I più visti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Genova
  • StraWoman: la Festa della Mamma si celebra con una grande corsa collettiva

    • oggi e domani
    • dal 8 al 9 maggio 2021
  • L'Azalea della Ricerca in piazza a Genova per la Festa della Mamma: il ricavato all'Airc

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
  • Chiavari in Fiore: la 18esima edizione della mostra-mercato torna a maggio

    • Gratis
    • dal 15 al 16 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento