menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Indisposizione fisica», cambia in corsa il protagonista del Don Pasquale al Carlo Felice

Erwin Schrott, basso-baritono, avrebbe dovuto debuttare l’8 marzo sul palco del teatro genovese nell’opera di Gaetano Donizetti. Ma è stato costretto a rinunciare

«Siamo spiacenti di comunicare che Erwin Schrott rinuncia alla produzione di Don Pasquale, che avrebbe segnato il suo debutto nel ruolo del titolo»: così la direzione del teatro Carlo Felice ha annunciato che l’artista uruguaiano, basso-baritono, non sarà sul palco l’8 marzo, serata della prima dell’opera di Geatano Donizetti.

«Un’indisposizione fisica stagionale non gli ha permesso di partecipare ai primi giorni di prove, non permettendogli quindi di debuttare il ruolo considerando solo la settimana di prove prevista successivamente al suo impegno al Teatro alla Scala - ha reso noto il Carlo Felice - L’artista è molto dispiaciuto di perdere questa importante occasione e spera nella comprensione del pubblico. Erwin ricorda sempre con grande gioia la sua ultima apparizione a Genova con Don Giovanni e spera di poter ritornare presto al Teatro Carlo Felice».

Schrott, 46 anni, è stato sostituito da Kristopher Irmiter, a sua volta basso baritono: sarà lui a dare voce a Don Pasquale, anziano e ostinato riccone deciso a lasciare la sua fortuna al nipote soltanto a patto che sposi una ricca zitella scelta da lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento