"La Triplice Dea": danza orientale al teatro Govi

Sabato 15 dicembre 2018 alle ore 21 presso il Teatro Rina Gilberto Govi (via Pastorino 23) la danza orientale va in scena con uno spettacolo dedicato alla figura femminile, rappresentata dalla "Dea della Luna", percorrendo le tre fasi della vita. La danza orientale, magica e affascinante, è capace di creare un'atmosfera unica e irripetibile.

Lo spettacolo è ideato dall'Associazione Culturale Jalilah fondata nel 2004 da Francesca Pratelli (in arte Noor) e Gloria Fogli (in arte Amal).

Numerosi saranno gli ospiti: Kamellia da Parigi, stella internazionale della danza orientale, Giada Barone, danzatrice professionista da Vicchio (Fi), Raffaella Cavo, insegnante e danzatrice, con le sue allieve (Busalla) e il gruppo Saida di Alessandra Vio, insegnante e danzatrice di Genova, presenta la serata Francesca De Mola.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Enrico Brignano porta il suo show a Genova: "Un'ora sola vi vorrei"

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2020
    • Teatro Carlo Felice
  • Teatro Govi di Bolzaneto: la stagione 2019-2020

    • dal 6 ottobre 2019 al 31 maggio 2020
    • Teatro Rina e Gilberto Govi
  • Politeama Genovese: la stagione 2019-2020

    • dal 18 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Politeama Genovese

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • La 'Cena degli Sconosciuti' torna a Genova: doppio appuntamento per fare amicizia e nuovi incontri

    • dal 17 al 24 gennaio 2020
    • Tourlè
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento