"Il Milione" di Marco Polo nacque a Palazzo San Giorgio

Secondo molte testimonianze storiche, Marco Polo iniziò a dettare il resoconto dei suoi viaggi a un compagno di cella, mentre era prigioniero dei genovesi

È uno dei simboli della città, spicca maestoso in zona Caricamento, e non si può non vedere ogni volta che, con l'auto, si prende la Sopraelevata: stiamo parlando di Palazzo San Giorgio.

Ma qual è la sua storia? Il palazzo venne costruito nel 1260 dall'architetto frate Oliverio, per essere il Palazzo del Capitano del Popolo e poi la sede della dogana. Era anche adibito a carcere, e proprio lì, nel 1298, dopo la vittoria di Curzola, venne rinchiuso niente meno che Marco Polo, uno dei tanti prigionieri veneti. Fu a Palazzo San Giorgio che Marco Polo - secondo molti storici - dettò i suoi viaggi a Rustichello da Pisa, suo compagno di prigionia: e dunque a Genova nacque "Il Milione".

Nel '400, il palazzo divenne sede del Banco San Giorgo, ovvero della "Casa delle Compere di San Giorgio", divenuta poi "Società delle compere e dei banchi di SanG Giorgio". L'istituzione era famosissima, basti pensare che anche Machiavelli la citò nei suoi lavori, definendola «uno Stato nello Stato».

Quando il Banco cessò la sua funzione, il palazzo tornò ad essere sede della dogana, come raccontano Stefano Roffo ed Elena Donato in "Guida insolita ai misteri di Genova". Ancora oggi, il palazzo è sede dell'Autorità Portuale.

I più attenti però avranno notato che la facciata del palazzo non è medievale, ma risale a un'epoca decisamente più recente: la più antica e originale, infatti, è la parte che sta dietro alla facciata, quella a monte per intenderci, restaurata poi nei primi anni del '900. La parte più verso il mare invece risale al '500, e la sua decorazione affrescata è stata rifatta nel 1990.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con il tempo, Palazzo San Giorgio divenne famoso a livello internazionale: basti pensare che è stato raffigurato anche in uno dei film di animazione giapponesi del famoso ladro Lupin III.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento