menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Spiders": al museo Doria i ragni più grandi del mondo - FOTO

Piace la mostra "Spiders", con i ragni (vivi) più grandi del mondo al Museo di Storia Naturale Doria fino al 30 giugno. Ecco le nostre fotografie

C'è la tarantola enorme ma - per fortuna - dal morso non letale, quella più piccola (si fa per dire) e velenosissima, la scolopendra gigante e variopinta, lo scorpione africano e così via.

La mostra "Spiders", ospitata al Museo di Storia Naturale Doria fino al 30 giugno, è davvero spettacolare: dopo la sezione introduttiva si entra nel grande salone con l’esposizione di animali vivi, con terrari realizzati appositamente per ospitare i più grandi ragni del mondo. Con 50 specie di tarantole, 10 specie di scorpioni e 3 di scolopendre, si tratta della mostra scientifica con ragni vivi più grande in Europa e l’allestimento del Museo di Genova rappresenta la prima assoluta.

Visitatori di tutte le età nel weekend: persone alla ricerca di qualcosa di originale da vedere, e tante famiglie con bambini che - grazie alle guida della mostra - hanno potuto apprendere qualcosa di più sulla vita di questi straordinari animali. Come gli altri artropodi, anche i ragni effettuano la muta nel crescere in quanto le loro cuticole non sono estensibili: era dunque possibile vedere nei terrari quelle che sembravano "carcasse" abbandonate ma che, in realtà, non erano nient'altro che l'esuvia.

Niente paura per chi si impressiona: i ragni considerati pericolosi in Italia sono soltanto due, la malmignatta (o vedova nera mediterranea) riconoscibile dal corpo nero e le macchie rosse, e il ragno violino. Il loro morso tuttavia non porta quasi mai a morte.

Cliccando qui in basso sul nome della fotogallery potrete vedere tutte le nostre foto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento