menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perché San Martino è il protettore dei cornuti?

Tra le tante feste sul territorio, c'è la giornata "dei becchi" di Tribogna che sottolinea come il santo protegga in particolare coloro che sono stati traditi

Sono tante le feste sul territorio in onore di San Martino (come quella organizzata dal Civ di Albaro) ma ce n'è una in particolare che incuriosisce da sempre, ovvero la giornata dei "becchi" a Tribogna. In parole povere, una giornata di festa dedicata ai "cornuti", da sempre tanto cari al santo.

Ma cosa c'entra la figura di San Martino con coloro che sono stati traditi dalla propria dolce metà?

Ecco qualche risposta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento