menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Equilibrio per andare avanti": a Sampierdarena una nuova installazione artistica

Biciclette colorate per la libertà di movimento, a cura dei ragazzi dello Spazio Ado (Centro Servizi alla Famiglia) del Centro Civico Buranello

Nel pomeriggio di venerdì in largo Gozzano, a Sampierdarena, si è svolto un happening (una performance non annunciata) con la partecipazione dei ragazzi dello Spazio Ado (Centro Servizi alla Famiglia) del Centro Civico Buranello.

L'installazione pubblica, realizzata attraverso la performance, è tutt'ora presente in largo Gozzano nei pressi di una "bacheca libera" e consiste in due biciclette recuperate dalla ciclofficina dello Spazio Ado, colorate e legate da numerose catene, come in un'installazione precedente di Opiemme, Don't steal my freedom, da cui prende spunto questo lavoro. 

La scritta, pensata insieme ai ragazzi, recita Equilibrio per andare avanti. Incentrata sul tema della libertà di movimento, la frase si riferisce all'azione dell'andare in biciletta, ma anche a possibili altri ambiti: per stare in equilibrio è necessario andare avanti.

Il progetto è stato curato e coordinato dagli artisti Eleonora Chiesa (che ha curato la regia dell'azione) e Opiemme in forma di workshop con i ragazzi, con la collaborazione dell'educatore Roberto Murgia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento