Tutti gli eventi delle Giornate Mameliane 2015

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/12/2015 al 16/12/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Si apriranno venerdì 4 dicembre le Giornate Mameliane, organizzate dal Comune di Genova in collaborazione con Istituto Mazziniano, associazione “A Compagna”, Municipio I Centro Est, parrocchia N.S. di Loreto di Oregina, Ancr Pasubio, Oregina in Rete, Arte in Palco, Anvrg Sezione di Genova-Chiavari “Sante Garibaldi, sezione di Genova dell’Associazione Mazziniana Italiana e il comitato di Genova dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano.

Genova, Città dell’Inno Nazionale, rende così omaggio alla figura di Goffredo Mameli. Poeta, giornalista, patriota, capitano dell’esercito garibaldino e combattente a fianco dello stesso Garibaldi. Ma universalmente noto come autore, già all’età di circa vent’anni, delle parole delle parole del Canto degli Italiani, più noto in seguito come Inno di Mameli su musica di Michele Novaro, che sarà adottato un secolo più tardi, nel 1946, come inno nazionale della Repubblica Italiana. Il documento originale autografo recante la prima stesura del Canto degli Italiani, meglio conosciuto come l’Inno di Mameli, è conservato ed esposto al Museo del Risorgimento, situato in via Lomellini, nella casa natale di Giuseppe Mazzini.

Il ricco calendario di incontri, conferenze, eventi e visite guidate proseguirà fino al 16 dicembre.

Momento centrale delle celebrazioni sarà la cerimonia dello Scioglimento del Voto in programma giovedì 10 dicembre a partire dalle ore 10 al santuario N.S. di Loreto a Oregina.

La cerimonia dello Scioglimento del Voto è legata a due importanti momenti della storia di Genova: il 5 dicembre 1746 e il 10 dicembre 1847. Nella prima data la città, che era sottomessa alla dominazione austriaca, si ribellò con il famoso gesto del Balilla. Le autorità dell’epoca fecero voto alla Madonna che, se gli austriaci fossero stati cacciati, tutti gli anni sarebbero saliti al Santuario di N.S. di Loreto in Oregina per lo Scioglimento del Voto. Il 10 dicembre 1847 si verificò, ricordando quel lontano avvenimento, un altro importante fatto storico di cui Goffredo Mameli fu uno dei principali animatori: 30 mila patrioti provenienti da ogni parte d’Italia sfilarono dall’Acquasola ad Oregina, dove per la prima volta venne cantato quello che diventerà poi l’Inno d’Italia e sventolò il Tricolore. 

Programma:

►venerdì 4 dicembre

Monumento a Balilla, piazza Portoria

- ore 11: deposizione di corone a cura del Comune di Genova e dell’associazione A Compagna.

►domenica 6 dicembre

Museo del Risorgimento, via Lomellini 11

- dalle ore 9.30/18.30: apertura straordinaria al pubblico. Ingresso gratuito.

►mercoledì 9 dicembre

Museo del Risorgimento, via Lomellini 11

- ore 16.30: “Margaret Fuller e Giuseppe Mazzini”, conferenza di Massimo Bacigalupo dell’Università di Genova, organizzata in collaborazione con la sezione di Genova dell’Associazione Mazziniana Italiana, per ricordare l’autrice statunitense che frequentò Mazzini a Londra entusiasmandosi delle sue convinzioni al punto di diventarne amica.

►giovedì 10 dicembre

Santuario di Oregina

- ore 10: Cerimonia dello Scioglimento del Voto, rappresentazione teatrale de “La vera Historia della Liberazione di Genova occupata dagli Austriaci – 1746”, a cura di “Arte in Palco”, celebrazione della S. Messa, deposizione di corone, saluto delle autorità ed esecuzione dell’inno nazionale da parte della banda musicale di Rivarolo.

►sabato 12 dicembre

Museo del Risorgimento, via Lomellini 11

- ore 10: “Goffredo Mameli e il Canto degli italiani”, visita guidata a cura di Liliana Bertuzzi dell’Istituto Mazziniano.

►mercoledì 16 dicembre

Museo del Risorgimento, via Lomellini 11

- ore 16.30: Concerto del violinista Andrea Cardinale e del chitarrista José Scanu che suonerà la chitarra appartenuta a Giuseppe Mazzini. In programma musiche di Paganini, Corelli, Rossini e Carulli.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Per quanto riguarda le iniziative che si svolgeranno presso l’Istituto Mazziniano l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Info allo 010.2465843, museorisorgimento@comune.genova.it, www.comune.genova.it, cerimoniale@comune.genova.it, www.museidigenova.it, www.acompagna.org, posta@acompagna.org.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Quinto al Mare: l'aristocrazia dei capitani": tour tra percorsi antichi, arte svelata, commercio e devozione

    • solo domani
    • 15 aprile 2021
    • Fermata AMT Europa 14 San Pietro - Linea 17
  • "Allerta Rossi", lo spettacolo online per tutti i fan di Vasco Rossi

    • Gratis
    • 16 aprile 2021
    • Facebook Watch
  • "Genova città fragile": c'è tempo fino a maggio per partecipare alla call

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 11 maggio 2021

I più visti

  • "Quinto al Mare: l'aristocrazia dei capitani": tour tra percorsi antichi, arte svelata, commercio e devozione

    • solo domani
    • 15 aprile 2021
    • Fermata AMT Europa 14 San Pietro - Linea 17
  • "Allerta Rossi", lo spettacolo online per tutti i fan di Vasco Rossi

    • Gratis
    • 16 aprile 2021
    • Facebook Watch
  • "Genova città fragile": c'è tempo fino a maggio per partecipare alla call

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 11 maggio 2021
  • "Dar corpo al corpo": la mostra alla Wolfsoniana di Nervi

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 26 settembre 2021
    • Wolfsoniana di Nervi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento