Profughi dalla Spagna: ebrei. conversos e marrani tra Livorno e Roma

L'8 novembre 2015, alle ore 17.45, presso la Sala Camino di Palazzo Ducale, si terrà l'incontro "Profughi dalla Spagna: ebrei, conversos e marrani tra Livorno e Roma" con gli interventi di Myriam Silvera, Anna Esposito e Lucia Frattarelli.

Espulsi dalla Spagna nel 1492, dalla Provenza nel 1501, gli ebrei spagnoli raggiunsero i loro confratelli da lungo tempo insediati in Italia, a Roma, a Venezia, in varie città della Toscana e della Lombardia.

Nel Medioevo quelle comunità ebraiche “autoctone” erano considerate le più ligie al rito babilonese e non volevano definirsi sefardite: l’impatto con gli spagnoli, la loro lingua, i loro costumi, e il loro risentimento di esuli impazienti di ricostruirsi una nuova vita in una nuova comunità fu, talvolta, alquanto violento.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Appennino genovese: presentazione del libro 100 escursioni sui monti di Genova

    • Gratis
    • 12 aprile 2021
    • Internet
  • "Loving books": dialoghi di libri e sui libri, l'iniziativa della Biblioteca Universitaria di Genova

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 23 giugno 2021
    • Internet
  • "Medioevo marinaro. Prendere il mare nell’Italia medievale in dialogo": presentazione del libro di Antonio Musarra

    • solo domani
    • Gratis
    • 9 aprile 2021
    • Internet

I più visti

  • Alba al Fasce again: l'escursione al sorgere del sole

    • 10 aprile 2021
    • Apparizione
  • Apre la pista di mini quad per bambini a San Fruttuoso

    • 12 aprile 2021
    • San Fruttuoso
  • "Patria, amore e jeans": Genova in un romanzo, la visita guidata

    • solo domani
    • 9 aprile 2021
    • Galata Museo del Mare
  • Quokka Polo Positivo, un nuovo spazio dove arte, cultura e spettacolo si incontrano: il programma

    • dal 29 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Quokka Polo Positivo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento