menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'origine del nome Bisagno

Da dove deriva il nome del torrente principale di Genova e della omonima valle?

Senza dubbio il torrente principale del centro cittadino, protagonista purtroppo di inondazioni e alluvioni, è il Bisagno.

Il corso d'acqua, lungo 25 km, taglia in due il capoluogo ligure dando il nome all'omonima valle, la Valbisagno.

Parlando di parole genovesi che derivano dal fiume, molti conoscono la parola "besagnin", ovvero fruttivendolo. Questo perché - secoli fa - la piana del Bisagno era una grande distesa di campi coltivati: chi voleva acquistare frutta e verdura, dunque, doveva recarsi sulle sponde del fiume Bisagno, dove avevano sede - appunto - i "besagnin".

Ma il nome del torrente invece da cosa deriva?

Bisogna tornare ancora indietro nel tempo per trovare l'origine latina del nome: Bisagno infatti deriva da "bis amnis", ovvero doppio fiume, poiché il torrente è formato da due confluenti, il fossato di Viganego e il fossato di Bargagli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento