menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Dario Fo, ecco come il Nobel aveva omaggiato Genova

Il premio Nobel per la Letteratura aveva dipinto un murale nell'atrio del Teatro dell'Archivolto

È mancato nella notte Dario Fo, premio Nobel per la Letteratura nel 1997, uno degli indiscussi protagonisti della cultura italiana dal dopoguerra a oggi.

Fo aveva 90 anni, ed è stato - tra le altre cose - drammaturgo, attore, regista e scrittore, legato in modo particolare alla città di Genova: tutti ricordano quando era arrivato nella Superba nel novembre 2013. Per l'occasione aveva interpretato sul palco dell'Archivolto "In fuga dal Senato", l'ultimo lascito della moglie Franca Rame, e aveva dipinto insieme ai sampierdarenesi un murale nell'atrio del teatro, un dipinto in segno di solidarietà con i gestori della struttura, in forte difficoltà economica. Non solo: Fo aveva anche visitato il cantiere del Teatro dell'Arca del carcere di Marassi.

Non solo: sempre a Genova nel 2013, Fo era salito sul palco del V-Day organizzato dal Movimento 5 Stelle.

Nello stesso anno, inoltre, la Comunità di San Benedetto al Porto aveva lanciato una sottoscrizione popolare per far sì che il quadro di Fo che - tra sangue e corpi nudi - raffigurava gli eventi della scuola Diaz durante il G8 del 2001, diventasse patrimonio della città. Forte era il legame anche con Don Gallo, tanto che la prima cena italiana dopo aver ritirato il Nobel si svolse proprio alla trattoria "A Lanterna".

La Superba continua a ricordare il premio Nobel: neanche una settimana fa al teatro Il Sipario Strappato di Arenzano è andato in scena "Coppia aperta, quasi spalancata" di Franca Rame e Dario Fo, e tra qualche giorno - il 26 e 27 ottobre alle ore 21 all'Archivolto - Ugo Dighero porterà in scena "Mistero Buffo" il più grande successo teatrale del "giullare", una fantasiosa rielaborazione di testi antichi rifacendosi alle improvvisazioni giullaresche e alla commedia dell'arte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento