menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'antica leggenda dell'innamorata di Antonio de Noli

Secondo un vecchio racconto, l'uomo divenne navigatore per cercare di dimenticare una ragazza. Che però andò a cercarlo, tra mille peripezie

Antonio De Noli, nato nel 1419 circa nella Repubblica di Genova, fu un navigatore che operò al servizio del Portogallo.

Seguendo la biografia ufficiale, partì da Genova nel 1449 con il fratello e il nipote per ragioni politiche, con tre galee di sua proprietà, e si recò in Portogallo per ottenere l'appoggio di un finanziatore di esplorazioni. Incontrò l'"infante" Enrico il Navigatore, che gli permise di navigare le coste atlantiche dell'Africa e - secondo alcuni - scoprì le isole del Capo Verde.

Ma un'antica leggenda sostiene che a convincere Antonio De Noli a lasciare Genova, più che ragioni politiche, furono ragioni amorose.

PAGINA SEGUENTE: LA LEGGENDA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento