Le fortificazioni genovesi tra età napoleonica e Restaurazione

Appuntamento venerdì 23 ottobre alle 17 nella sala Borlandi della Società Ligure di Storia Patria (Palazzo Ducale) dove "A Compagna" promuove un incontro dal titolo "Le fortificazioni genovesi nel passaggio tra età napoleonica e Restaurazione".

Sono passati duecento anni da quando la Repubblica ha perso l'indipendenza, e con essa la titolarità sullo straordinario patrimonio di fortificazioni e mura che fanno corona alla città. Oggi quel patrimonio, finora gestito dal Demanio statale, sta tornando in mano ai genovesi, a cominciare da Forte Begato.

Il relatore sarà Emiliano Beri, collaboratore della cattedra di Storia Moderna dell'Università di Genova e membro del comitato scientifico del progetto comunale di recupero e valorizzazione delle cinte murarie e delle fortificazioni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "I natali di Roma: la Roma dei Re": la conferenza dell'associazione Acropoli è online

    • solo oggi
    • Gratis
    • 21 aprile 2021
    • www.nuovaacropoli.it
  • "Loving books": dialoghi di libri e sui libri, l'iniziativa della Biblioteca Universitaria di Genova

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 23 giugno 2021
    • Internet
  • "Lavorare stanca": incontro online sulla questione sociale e identità appenninica

    • solo domani
    • 22 aprile 2021

I più visti

  • "Staglieno delle meraviglie con il mio cucciolo": la visita guidata per chi ha un cane

    • 5 maggio 2021
    • Cimitero Monumentale di Staglieno
  • "Genova città fragile": c'è tempo fino a maggio per partecipare alla call

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 11 maggio 2021
  • Sulle orme di Sissi: il grande anello del monte Gazzo

    • 25 aprile 2021
    • Sestri Ponente
  • Chiavari in Fiore: la 18esima edizione della mostra-mercato torna a maggio

    • Gratis
    • dal 15 al 16 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento