I discendenti degli Eterei: fratelli genovesi sbarcano nel mondo del Fantasy

Due giovani fratelli genovesi, Filippo e Francesco Canesi, sbarcano nel mondo del Fantasy con la pubblicazione de I discendenti degli Eterei - La ragazza dei due mondi

Per la serie, nuovi artisti made in Genova crescono, Filippo e Francesco Canesi, giovani fratelli genovesi, sbarcano nel mondo del Fantasy con il loro primo libro "I discendenti degli Eterei - La ragazza dei due mondi".

Fu sul sangue degli Eterei della Seconda Cerchia, che troppo avevano amato l’uomo, che la Terza Cerchia si erse divenendo l’oscura guida dei popoli. Chi li conosce li chiama Grigi. Grazie alla loro influenza sul pensiero, sono riusciti a controllare i potenti delle Terre Note, costituendo un governo occulto e privando gli uomini della libertà di pensiero. Qualcuno, però, è ancora in grado di ostacolarli.

Kaila, l’ultima mezza Eterea, sa di essere diversa: ai suoi occhi si svelano i pensieri di ogni persona, nitidi come un volto illuminato dal sole.
Ignora che questo dono venga da suo padre. Nei suoi sogni lo ha visto morire mille volte, ma di lui non sa nulla. Non sa che era un Etereo né che proveniva dalle nuvole. Non sa nemmeno di essere l’ultima della sua stirpe e che da lei dipende la libertà del pensiero di ogni uomo. Ma non sarà sola in una lotta impari: accanto a lei, gli Elementi chiameranno i Saban.

Perché abbiamo scritto questo libro? È il pensiero l’origine di ogni vera libertà. Questa frase è, in effetti, la sintesi del libro ma, ancor di più, la convinzione che ci ha spinto a iniziare a scrivere. Vediamo nel nostro tempo il rischio di vedersi portar via il pensiero, sacrificato istante dopo istante da ognuno di noi in cambio di virtuali interessi e vuoti teatrini politici e sociali. In questo libro questo genere di riflessioni sono percepibili, per solleticare la coscienza dei lettori che lo desiderano.

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento