La storia di Genova in mostra grazie a un archivio fotografico

La proposta arriva dal presidente del consiglio Comunale, Giorgio Guerello, che la presenterà in Sala Rossa. L'idea è sfruttare le migliaia di scatti del fotografo genovese Francesco Leoni

Trasformare l’archivio del fotografo genovese Francesco Leoni, firma di decine di scatti storici della Superba, in una mostra permanente: questa la proposta di Giorgio Guerello, presidente del consiglio Comunale, che verrà presentata domani in Sala Rossa.

L’archivio era stato aperto al pubblico lo scorso marzo su iniziativa dell’Associazione nazionale archivistica italiana, in occasione della settimana degli archivi storici, riscuotendo un grande successo: da qui l’idea di sfruttare le migliaia di immagini, oltre un milione tra lastre di vetro e negativi, contenuti nell’archivio per dare vita a un’esposizione che ripercorra la storia di Genova “in tutti i suoi aspetti, dai cambiamenti urbanistici agli eventi mondani, alle manifestazioni politiche, religiose, sportive e di costume”, come si legge nel testo dell’interpellanza che Guerello presenterà domani.

«Si tratta di un patrimonio immenso, al quale la città non può rinunciare, e che dovrebbe essere reso pubblico per far comprendente, innanzitutto ai genovesi, come si siano sviluppati e trasformati aspetti e contesti della città - scrive Guerello - oltre che dare ai moltissimi turisti che la visitano la possibilità di conoscerla meglio attraverso le immagini». L’idea è quella di partire dall’archivio Leoni e coinvolgere tutti i fotografi cittadini che vogliano mettere a disposizione gli archivi e i loro scatti storici: «Sarebbe un segnale coinvolgente e stimolante - conclude Guerello - che metterebbe al centro dell’interesse collettivo la genovesità e il senso di appartenenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento