menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo spettacolo che non c'è: l'"Amleto" del Teatro Nazionale di Genova con Mastroianni, Totò, Govi e tanti altri

È una delle azioni del progetto #Insieme, proposta digitale di Palazzo Ducale Genova per usare il web in modo creativo e favorire la ripartenza della cultura

Chiudiamo gli occhi e proviamo a immaginare un teatro colmo di spettatori che, a differenza di quanto sta accadendo in queste drammatiche settimane, prendono posto per assistere a uno spettacolo meraviglioso. Si tratta dell'"Amleto" di William Shakespeare, ma la regia è di Federico Fellini, le scene di Marc Chagall, e poi sul palco a recitare - a dispetto di ogni legge temporale - ci sono Marcello Mastroianni, Orson Welles, Vittorio Gassman, Ingrid Bergman, Gian Maria Volonté, Gilberto Govi, Totò e Peppino, Dario Fo e Franca Rame.

Un'opera fantastica, messa in scena grazie alla fantasia del Teatro Nazionale Genova e del direttore Davide Livermore che, per giocare un po', ha anche preparato la locandina de "Lo spettacolo che non c'è". 

Magari fosse uno spettacolo vero: questo esercizio di fantasia fa parte di #Insieme, proposta digitale di Palazzo Ducale Genova Fondazione per la Cultura, nata da un’idea di Luca Bizzarri. Oltre al Teatro Nazionale di Genova, #Insieme coinvolge l’Acquario di Genova e il Teatro Carlo Felice, con l’obiettivo di portare l’attenzione del pubblico sulla ripartenza di tutto il sistema culturale. Il progetto, che si compone di diverse azioni online, è sostenuto da Iren.

In un momento in cui l’emergenza Covid-19 mette i teatri di tutto il mondo di fronte a una situazione di grave difficoltà, "Lo spettacolo che non c’è" vuole essere un gioco ma anche una provocazione con cui si vuole fare rete attraverso la rete, usare il web in modo creativo per la fruizione di cultura e l’intrattenimento, favorire la ripartenza di tutto il sistema culturale. 

Il Teatro Nazionale di Genova non è l'unico ad aver aderito al progetto: Palazzo Ducale farà conoscere una serie di opere d’arte legate a Genova con "La mostra che non c’è"; il teatro Carlo Felice con "L’opera che non c’è" darà nuova veste a Bianca e Fernando di Vincenzo Bellini, mentre "L'Acquario che non c’è" porterà le persone all’interno del Padiglione dei cetacei. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Dopo il maltempo arriva la mareggiata, avviso di Arpal

  • Coronavirus

    Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento