menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genova celebra Aung San Suu Kyi al Festival dell’eccellenza femminile

Il Festival dell'eccellenza femminile a Genova ha celebrato Aung San Suu Kyi. Temi della tavola rotonda anche l'iniziativa di Amnesty International "Send a message" e il film a lei dedicato dal titolo "The Lady"

Aung San Suu Kyi simbolo femminile anche a Genova. La donna, icona della Myanmar democratica e Premio Nobel per la pace, è stata al centro della tavola rotonda organizzata alla facoltà di giurisprudenza nell’ambito del Festival dell’eccellenza femminile.

Nota politica birmana, Aung San Suu Kyi è attiva da molti anni nella difesa dei diritti umani sulla scena nazionale del suo Paese, devastato da una pesante dittatura militare, e si è imposta come leader del movimento non-violento. Il suo attivismo l’ha portata a molteplici arresti, l’ultimo dei quali nel 2010: tre anni di lavori forzati per violazione della normativa della sicurezza che sono stati commutati poi, dalla Giunta militare, in 18 mesi di arresti domiciliari. Il 13 novembre 2010 Aung San Suu Kyi è stata liberata.

Presente a Genova anche la presidente di Amnesty International Christine Weise. Per l’occasione infatti al centro della tavola rotonda anche l’iniziativa “Send a message” promossa da Good Films con il sostegno dell’organizzazione umanitaria in occasione delle elezioni che si terranno in Myanmar il prossimo primo aprile. Nella stessa data inoltre ci sarà l’uscita del film “The Lady” di Luc Besson dedicato proprio ad Aung San Suu Kyi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento