Convegno Spera: Italia & Africa

Venerdì 22 novembre aprirà la X Edizione del Congresso Nazionale SPeRA, nella suggestiva cornice del Museo Teatro della Commenda di Prè. Il congresso SPeRA è la più importante occasione per dare risalto ai temi della cooperazione internazionale, di interscambio tra Associazioni, Onlus, Ong, Fondazioni... che si occupano di africa subsahariana, a livello nazionale. Organizzano la manifestazione il Consorzio SPeRA e Medici in Africa Onlus in collaborazione con l’Università di Genova e il Celivo - Centro Servizi per il Volontariato.

Due giorni caratterizzati da culture e lingue diverse che si avvicinano, operatori che si scambiano informazioni ed esperienze su progetti, su argomenti d’attualità che apportano contenuti innovativi. Per questa X edizione del Convegno SPeRA, abbiamo voluto dare continuità alle edizioni precedenti - spiega il Prof. Edoardo Berti Riboli, Presidente del Consorzio SPeRA e di Medici in Africa – dando ampio risalto ai temi della Cooperazione Internazionale oggi, anche grazie alla realizzazione di due videointerviste a Giorgio Marrapodi - Direttore Generale per la cooperazione allo sviluppo – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Luca Maestripieri – Direttore dell’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Saranno inoltre presenti Roberto Colaminé – Vice Direttore Generale/Direttore Centrale per le politiche bilaterali di cooperazione allo sviluppo e gli interventi di emergenza – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agostino Miozzo della Protezione Civile per parlare di “Cooperazione e protezione civile in Africa”
Seguendo inoltre le tematiche sviluppate nel corso degli ultimi anni, ampio spazio sarà dato al tema dei ‘i giovani e la cooperazione’ perché l’esperienza di volontariato giovanile oggi è spesso un’opportunità per effettuare un percorso dove sono richieste capacità trasversali e di grande valore.

Il Convegno SPeRA costituisce quindi l’appuntamento nazionale annuale per consolidare e ampliare la rete di conoscenze e di comunicazione reciproca tra chi si occupa di progetti in Africa Sub Sahariana (ONLUS, ONG, ODV, missioni, aziende e privati). Costituisce inoltre un momento di forte divulgazione per i mondi del volontariato, delle imprese, dell’Università e verso la cittadinanza favorendo nuovi contatti e la circolazione delle informazioni finalizzati al reclutamento di rinnovate forze umane ed economiche.

Venerdì 22 novembre

Mattina

Benvenuto a cura di rappresentanti delle istituzioni:
Nicoletta Viziano - Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni ; Mario Baroni - Comune di Genova; Pippo Rossetti - Regione Liguria ; Simona Tartarini - Celivo, Centro Servizi per il Volontariato quindi interventi condotti dal Presidente del Consorzio SPeRA e di Medici in Africa ONLUS, Edoardo Berti Riboli e di Marco Frascio Direttore del Corso di Cooperazione allo Sviluppo dell’Università di Genova.

A seguire l'introduzione della COOPERAZIONE INTERNAZIONALE OGGI tenuta da
Filippo Scammacca del Murgo -Coordinatore per le Tematiche Ambientali e i rapporti con le Organizzazioni della Società Civile presso la DGCS - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con due Video interviste: • Giorgio Marrapodi - Direttore Generale per la cooperazione allo sviluppo - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale • Luca Maestripieri - Direttore dell’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agostino Miozzo – Protezione Civile COOPERAZIONE E PROTEZIONE CIVILE IN AFRICA

Nella giornata si susseguiranno 3 tavole rotonde che prevedono un confronto diretto tra operatori di Associazioni di volontariato e i giovani universitari che si affacciano al mondo del lavoro. “Attraverso il Convegno SPeRA, miriamo a creare una sinergia tra le associazioni che sviluppano progetti in Africa e gli studenti universitari, che sono stimolati e interessati alla conoscenza di un nuovo mondo nel quale la solidarietà si unisce all’avventura. E’ innegabile che i giovani universitari possono essere il futuro delle nostre associazioni che hanno bisogno di nuove leve con una cultura e delle competenze che il Corso di Cooperazione può fornire”.

1 IMPRENDITORIA E PARTERNARIATO TRA ITALIA E AFRICA MODERATORI:
Andrea Rudelli (Informatici senza frontiere), Giovanni Chersola (La collina verde)

2 LE GENERAZIONI A CONFRONTO NEL MONDO DELLA COOPERAZIONE MODERATORI: Maria Pia Caprini (Cooperativa Sociale Minerva) Mauro Carosio (Cooperativa Sociale Minerva e Università di Genova)

3 INGEGNOSE SOLUZIONI PER PROBLEMI AFRICANI MODERATORI:
Mario Moneta (Società Promotrice delle belle arti Liguria), Jean Claude Lemba (Mabota)

Sabato 23 novembre

Tra i temi trattati in questa giornata sarà dato rilievo alla “Conclusione del Corso di Ateneo in Cooperazione internazionale allo sviluppo” con la conseguente “Premiazione degli studenti e assegnazione delle borse di studio”; in questa mattinata verranno infatti consegnate le borse di studio erogate dall’Università di Genova, premiando così i migliori progetti di solidarietà per i Paesi africani presentati dagli studenti del Corso. Sarà inoltre prevista una relazione del Prof. Antonio Guerci (Università di Genova), sulle le grandi migrazioni Africane e la presentazione di alcuni dei progetti risultati vincitori nelle edizioni precedenti del Corso di Cooperazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pillole di economia, cultura e turismo: mezz'ora di approfondimento sul canale YouTube dell'università

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 1 marzo 2021
    • Internet
  • "Horse & Dog Training" a Mignanego

    • dal 13 al 14 marzo 2021
  • LaSettimanale di fotografia: 3 serate dedicate a cinema e foto

    • Gratis
    • dal 19 febbraio al 5 marzo 2021
    • Internet

I più visti

  • Mercato dei Produttori, a Genova i prodotti tipici delle vallate

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 7 marzo 2021
    • Eataly
  • Genova in nero: alla scoperta della città attraverso misteri e delitti

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • MaddAlive
  • "San Valentino... innamorati a Camogli": il programma dell'edizione 2021, le novità, cosa sarà possibile fare

    • Gratis
    • dal 6 al 28 febbraio 2021
  • Visita alla fioritura del camelieto storico di Villa Durazzo Pallavicini

    • dal 20 febbraio al 5 aprile 2021
    • Villa Durazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento