Conferenza a cura dello storico dell'arte Daniele Grosso Ferrando

Sabato 29 marzo alle ore re 20.00 presso il Grand Hotel Savoia (Via Arsenale di Terra, 5) "Divagazioni fra arte e musica in Spagna da El Greco al Flamenco" fra DANZA E PAROLE, conferenza a cura dello storico dell'arte Daniele Grosso Ferrando.

Arte in Campo in questo appuntamento serale vi conduce in un viaggio dentro la tradizione spagnola dal 1500 ai giorni nostri in una nuova occasione di ricchezza culturale ed emozioni sempre nuove. Crocevia di popoli e tradizioni, avamposto dell'Europa, la Spagna ha assorbito continuamente generi e tendenze nuove, caratteristiche del luogo e del momento; sviluppando nel corso dei secoli dei propri linguaggi stilistici arrivando fino a totali rotture con la tradizione. La Spagna vanta uno straordinario patrimonio artistico. Le figure principali dell'età dell'oro furono gli artisti di Toledo, El Greco e Velázquez. Francisco Goya divenne famoso nel XVIII secolo come pittore più prolifico della Spagna e realizzò alcuni ritratti della famiglia reale, splendidi nel loro carattere non certo adulatorio e talvolta quasi grottesco. All'inizio del XX secolo, il mondo dell'arte fu influenzato da un notevole gruppo di artisti spagnoli: Pablo Picasso, Juan Gris, Joan Miró e Salvador Dalì.
Il flamenco è la forma d'arte che per tanti spagnoli e molto più che un ballo o virtuosi accordi di una chitarra. Il Flamenco è passione, amore e dolore che si intrecciano in un meraviglioso equilibrio tra canto, ballo e musica. Il Flamenco è un'arte che assume un aspetto tragico e tormentato, un'arte folcloristica che diventa complice e veicolo dell'angoscia degli andalusi che ha dato riparo e protezione ai gitani.
Oggi, il flamenco è una musica viva, che continua ad evolversi, lasciandosi alle spalle la visione stereotipata del ventaglio e delle nacchere, ornamenti presenti solo in alcuni generi "afflamencati".
Arte in Campo ha organizzato una serata eccezionale dedicata alla Spagna all'insegna dell'arte e della musica abbinando una conferenza che illustrerà i maggiori esponenti dell'arte spagnola ad un'esibizione dal vivo di flamenco.

La ricercatezza delle immagini di
Daniele Grosso Ferrando, storico dell'arte, si contrappone all' istintività dell'esibizione dal vivo diSimona Di Spirito, ballerina solista, accompagnata da Nucho Nobile, el toque, in un percorso emozionante per gli appassionati e illuminante per chiunque voglia inoltrarsi nell'universo culturale di affascinante complessità spagnolo.
L'evento si svolgerà al Gran Hotel Savoia, Via Arsenale di Terra 5 (stazione Principe) in un'elegante location che, con la sua terrazza al settimo piano, accoglie il pubblico con una splendida vista su tutta la città.
CONTRIBUTO: € 30,00 per i soci, € 40,00 per i non soci.
Sarà possibile sottoscrivere la tessera associativa direttamente in loco (costo € 12,00)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.
Per info e contatti
010 8602249 - 3881880489
info@arteincampo.it
eventi@arteincampo.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Escursione alla scoperta della via dell’acqua: l’acquedotto del '600, la valle del Geirato e i prati Casalini

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Molassana
  • Tour fotografico di Castello Coppedè

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
  • "Genova città fragile": c'è tempo fino a maggio per partecipare alla call

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 11 maggio 2021
  • Claudia Ottone: la comunicazione emozionale

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Palazzo Grimaldi della Meridiana
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento