Gabry Ponte inaugura il "Tricapodanno", in migliaia a De Ferrari

Tra effetti speciali e hit del passato, il dj piemontese ha dato il via alla prima delle tre serate con cui la città festeggia il Capodanno

Piazza piena e pubblico decisamente “variegato” per la prima delle tre serate che Comune e Regione hanno finanziato per rilanciare l’offerta di Capodanno di Genova e della Liguria. Il “Tricapodanno” - così è stato ribattezzato il tris di serate del 29, 30 e 31 dicembre - è partito domenica con l’esibizione dei Mates, il popolare “collettivo” di youtuber italiano, cui è seguito il dj set di Gabry Ponte.

I Mates sono saliti sul palco poco dopo le 17, e dopo circa due ore hanno lasciato il testimone al dj torinese che a Genova è ormai di casa e che ha portato in piazza migliaia di persone che hanno avuto un assaggio dei festeggiamenti di Capodanno. Tra hit del passato firmate con gli Eiffel 65 a classici degli anni ’90 e 2000 passando per i nuovi brani, Gabry Ponte ha scaldato la piazza dal palco allestito davanti all’ingresso del palazzo della Regione, aiutato anche da una serie di “effetti speciali”, dalle lingue di fuoco al fumo colorato passando per una pioggia di coriandoli scintillanti. Alla fine sono state circa 8mila la persone che hanno partecipato all'evento gratuito, numeri che lasciano ben sperare per le due serate successive.

La programmazione di Capodanno prosegue lunedì 30 dicembre con Amedeo Preziosi, Awed (all’anagrafe Simone Paciello) e Riccardo Dose, anche loro star di YouTube, che lasceranno poi il palco a Cromo, trapper genovese di Molassana e, alle 21.30, con i Boomdabash, gruppo salentino presente anche all’ultima edizione del Festival di Sanremo che sul palco porterà un mix di rap, pop e reggae.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la notte dell’ultimo dell’anno, invece, il testimone passerà a Giusy Ferreri, preceduta da una star di cui ancora non è stato svelato il nome: appuntamento alle 21.30 per la performance “top secret”, alle 22.30 con la cantante di origini siciliane ma milanese di adozione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Bassetti: «Seconda ondata? Basta allarmismo»

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Ruba una valigia in un'auto ma passa davanti al proprietario poco dopo

  • Maxi tamponamento in A12: feriti e autostrada chiusa per due ore

  • Notte di San Lorenzo 2020, dove guardare le stelle cadenti

  • Migliore street food italiano: un locale genovese premiato da Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento