Sestri Ponente: concerto per sostenere la ricerca sul neuroblastoma

Musiche e armonie natalizie per un concerto all’insegna della solidarietà con gli allievi del corso di canto della scuola Musichiamo di Genova Sestri, diretta da Lucia Verzillo, mercoledì 16 dicembre alle ore 17.30 presso il Municipio di Genova Sestri Ponente.

L’ingresso al concerto è libero e l’incasso sarà devoluto alla raccolta fondi per la ricerca scientifica sui Tumori Solidi dell’Infanzia. I volontari dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S.  saranno presenti con uno stand, dove si potranno trovare i doni solidali natalizi: la pallina natalizia da collezione in ceramica artigianale di Vietri dipinta a mano; cinque divertenti magneti da frigo sempre in ceramica vietrese, un’originale confezione di “cioccolatini dell’imbuto”, simbolo dell’Associazione e i tradizionali biglietti d’auguri. Con un dono solidale si potrà sostenere la ricerca scientifica e dire insieme #stopneuroblastoma, una malattia subdola e aggressiva, che colpisce ogni anno in Italia circa 150 nuovi casi  e guarire tutti i bambini ammalati di tumore.

Il Neuroblastoma spesso non viene riconosciuto dai primi sintomi, che sembrano quelli dell’influenza - pallore, inappetenza, cambio d’umore, rifiuto a camminare - e quando si giunge alla diagnosi, si presenta in fase già avanzata con metastasi allo scheletro e al midollo. Comprendere i meccanismi biologici che regolano lo sviluppo del tumore, individuare cure efficaci e nuovi farmaci e arrivare a una corretta e rapida diagnosi sono gli obiettivi dei Ricercatori sostenuti dall’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S.  Sono i “Ricercatori del bambino con l’imbuto”, simbolo dell’Associazione e sono gli unici che possono dare una reale speranza di vita ai bambini affetti da queste patologie(www.neuroblastoma.org).

Scegliere un dono solidale è un modo per rendere migliore il Natale e un’occasione per aiutare concretamente gli altri e in fondo anche se stessi.

Per informazioni: www.neuroblastoma.org, tel. 010.6018938

MUSICHIAMO è una scuola di musica e canto fondata nel 1996 da Lucia Verzillo diplomata presso il Conservatorio di Genova in Pianoforte, Didattica della Musica, Direzione di coro. Presso la scuola insegna pianoforte e canto. Gli altri collaboratori, anch’essi diplomati al conservatorio o in possesso di titoli che consentono un insegnamento professionale, sono Gianluca Origone Chitarra Acustica, Classica e Elettrica, Riccardo Caorsi, Batteria e Daniele Pinceti Basso Elettrico. La scuola partecipa a varie manifestazioni durante le quali gli allievi hanno il piacere di esibirsi in pubblico come pure partecipa a concorsi e rassegne musicali. Info: www.musichiamogenova.it, lucia.verzillo@alice.it, tel. 347 3133616.

Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S.  Nata nel 1993 per volontà di genitori di bambini ammalati e di oncologi che li avevano in cura, sostiene la ricerca scientifica, unica reale speranza di vita per i piccoli ammalati. In questi anni di attività ha finanziato per oltre 20 milioni di euro i più avanzati progetti di ricerca per individuare nuove cure efficaci contro queste malattie. Oggi la ricerca garantisce a tutti i bambini italiani una corretta diagnosi e un approccio terapeutico sempre più personalizzato.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Alba al Fasce again: l'escursione al sorgere del sole

    • 10 aprile 2021
    • Apparizione
  • Apre la pista di mini quad per bambini a San Fruttuoso

    • 12 aprile 2021
    • San Fruttuoso
  • "Patria, amore e jeans": Genova in un romanzo, la visita guidata

    • solo domani
    • 9 aprile 2021
    • Galata Museo del Mare
  • Quokka Polo Positivo, un nuovo spazio dove arte, cultura e spettacolo si incontrano: il programma

    • dal 29 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Quokka Polo Positivo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento