Eventi

"Claudia" il nuovo lavoro di Claudia Pastorino

"Claudia" il nuovo lavoro di Claudia Pastorino l CD "CLAUDIA" è in vendita, a Genova, presso : Genova Dischi (ex Orlandini), Piazza di Soziglia Via del Campo 29 rosso (ex Musica Gianni Tassio), Via del Campo 29 MUSIC HALL, Via del Campo 4 Disco Club, Via San Vincenzo 20 Libreria Ultima Spiaggia (Camogli) e, prossimamente, anche da Feltrinelli.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Nel venticinquesimo anniversario della sua attività musicale, la cantautrice genovese Claudia Pastorino pubblica il suo nuovo CD "Claudia" che contiene otto brani da lei scritti e composti, ed è l'ottavo album dopo

o I GATTI DI BAUDELAIRE 1995, Produzione Angelo Carrara, Target - Polygram (Sugar Edizioni)

o INVENTARE L'ALLEGRIA 1997, Produzione Angelo Carrara, Target - Polygram (Sugar Edizioni)

o TRENTANNI 1999, Produzione Claudia Pastorino (Sugar Edizioni)

o UN SOGNO DI MARE 2005, (con il Quartetto di Violoncelli CelloFans) Produzione Andrea Argenton

o LIVE AND LET LIVE 2006, Produzione Claudia Pastorino

o TANGO CHE HO VISTO BALLARE 2012, Produzione Elegantia Doctrinae

o LIGYES 2013, (con il Quartetto di Violoncelli CelloFans) Produzione Elegantia Doctrinae.

E' accompagnata in questo progetto da un Trio di Musicisti genovesi, gli storici Musicisti di Giorgio Gaber:

Claudio De Mattei al Basso,
Gianni Martini alle Chitarre,
"Dado" Sezzi alla Batteria e alle Percussioni,

che saranno con Claudia anche sul palco nei concerti di presentazione.

Nel 1990 inaugura il versante femminile della storica "Scuola genovese di canzone d'autore". Da venticinque anni svolge il suo mestiere di cantautrice con una ininterrotta attività concertistica e una "inossidabile fedeltà" al modello primo di canzone d'autore, dove la musica è al servizio della parola.
Parola che è impegno, denuncia, critica, coraggio.
Parola che, nei suoi testi, è forza, cura, trasformazione, resistenza, vita.

Nel 1992 partecipa al Festival L'Isola in Collina organizzato dal Club Tenco a Ricaldone, e nel 1994 è al Roxy Bar con la sua canzone I Gatti di Baudelaire; sempre nel 1994 vince il Premio Musicultura di Recanati.
Nel 2002 è su RaiUno a presentare i brani in italiano del poeta latino americano Horacio Ferrer, col quale la collaborazione è proseguita negli anni. Nel 2007 vince a Genova il Premio Via del Campo.
Da sempre affianca alla sua ininterrotta attività concertistica anche la pubblicazione di diversi saggi sia su temi del Jainismo (la più antica Dottrina della Nonviolenza universale) sia su temi della cantoterapia. Nel 2005 fonda a Genova la Scuola Italiana di Cantoterapia.

Dalla sua "isola genovese" pubblica oggi un disco coraggioso che contiene numerose affermazioni non-politically-correct, autobiografico, vero, fedele a una tradizione di canzone d'autore impegnata e a suo modo rivoluzionaria: otto testi liberi da qualsiasi tendenza, moda, o logica discografico-promozionale.

Molto interessante in fine una recente sua ricerca sui Ligyes, gli antichi popoli liguri, cantori combattenti, dai quali, come canta nell'omonimo brano del nuovo CD, attinge quella forza necessaria a lavorare nella musica "in solitaria", da indipendente: sottolinea infatti la possibilità di vivere di musica seguendo una linea di libertà, svincolata da un sistema che non vogliamo o che non ci vuole, come canta in un altro brano del CD, Bisogna avere quarant'anni.

Claudia, che è da sempre una attivista per i Diritti degli Animali e per il Veg Way of Life, dedica questo suo nuovo lavoro all'Animals Asia Foundation.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Claudia" il nuovo lavoro di Claudia Pastorino

GenovaToday è in caricamento