rotate-mobile
Eventi Centro

Anziani: informarsi e comunicare al tempo del web e della tv

Di linguaggi dell’informazione e della comunicazione, in particolare quella televisiva, e digitale, si parlerà a Genova il 26 e 27 settembre nella VI edizione de "La Città che apprende"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Oltre un quarto di chi ascolta la Tv non si informa in alcun altro modo. Si tratta soprattutto di donne, anziani, pensionati, con istruzione e livello sociale medio basso.

L'ultima indagine Auser sulla condizione sociale degli anziani 2012 su elaborazione di dati Istat, ha evidenziato che tra il 2001 e il 2010 sono aumentati gli anziani che utilizzano il computer, con un incremento di circa 10 punti percentuali per la fascia 65-74, ma di soli 2 punti per gli over 75 contro un più 14% della popolazione totale. L'utilizzo delle nuove tecnologie da parte degli anziani può permettere loro una maggiore inclusione sociale, maggiore capacità di informarsi e migliori condizioni di vita.

Di linguaggi dell' informazione e della comunicazione, in particolare quella televisiva, e digitale, si parlerà a Genova, a Palazzo Ducale, il 26 e 27 settembre nella VI edizione de "La Città che apprende", manifestazione a cadenza biennale che Auser dedica all'educazione degli adulti ed alla cultura come strumento di cittadinanza e di integrazione sociale; il titolo di questa edizione è infatti "informarsi e comunicare al tempo del web e della tv". Un tema di grandissima attualità che coinvolge in modo particolare i cittadini più anziani come principali fruitori del mezzo televisivo ma ancora, soprattutto nel nostro Paese, troppo lontani dall'accesso alla comunicazione digitale.


Parteciperanno all'evento i numerosi rappresentanti delle università popolari Auser, dei circoli e dei centri culturali, una realtà molto vivace dell' associazione Auser che offre occasioni di conoscenza, scambio culturale e socializzazione alle persone di tutte le età. Una rete che conta oggi più di 100.000 partecipanti ai corsi ed oltre 500 sedi in tutta Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani: informarsi e comunicare al tempo del web e della tv

GenovaToday è in caricamento