Cineforum al Fritz Lang: proiezione di "Basta che funzioni" di Woody Allen

Giovedì 8 marzo 2018 alle ore 21 verrà proiettato al cineforum Fritz Lang il film "Basta che funzioni" di Woody Allen.

“Il nostro matrimonio non è stato un giardino di rose. Botanicamente parlando tu sei più un’orchidea carnivora”.

“I motivi per cui ti ho sposato sono tutti sbagliati!”… “E questo che cosa significa?”… “Tu sei brillante e io volevo qualcuno con cui parlare, amavi la musica classica, amavi l’arte, amavi la letteratura, amavi il sesso e amavi me”… “Mi sembrano tutti validi motivi veramente!”… “Si, esatto, è questo il problema! Era tutto razionale e aveva un senso!”… “Non so cosa è andato storto, se ci rifletti sono ancora molte le cose che ci legano!”… “Sulla carta siamo una coppia ideale, ma la vita non si vive sulla carta!”

Dopo aver fallito professionalmente, come marito e dopo un fallito tentativo di suicidio, il brontolone Boris (Larry David), vive in uno squallido appartamento a Downtown, dove trascorre le giornate insegnando il gioco degli scacchi ai bambini del posto e bevendo drink con gli amici del bar con i quali ama lanciarsi in ammorbanti ritornelli sull’inutilità del tutto, l’insensatezza dell’esistenza e sulla misera ed insignificante natura dell’uomo. L’incontro con una giovane fuggiasca , Melody (Evan Rachel Wood), del tutto priva di cultura e poco intelligente che chiede al burbero uomo di ospitarla nel suo appartamento, darà una svolta imprevista alla sua esistenza…

Lasciandoci contagiare dalla logica del paradosso di Woody Allen verrebbe da chiedersi: l’amore è per persone poco intelligenti, poco evolute? Cosa c’entra l’intelligenza con l’amore, con i rapporti di coppia?

L’amore si trova dove ce lo aspettiamo? Può esser trovato in qualche teoria? … Come si può parlare di amore?

Quando la vita si rivela spietatamente diversa da come l’aspettavamo va presa con diffidenza o ci si può fidare delle sorprese che cercano accoglienza? Proseguiremo il viaggio intorno al mondo delle coppie con un film irriverente, tragicomico, cinico, provocatorio e divertente in compagnia di un Woody Allen fedele alla sua verve anticonformista nel suo ritorno a New York, fulcro di culture, pluralismo e contraddizioni, in cui il regista attraverso il protagonista Boris rivolge direttamente al pubblico le sue più ansiose e irriducibili domande sulla vita, la morte, il destino, la ragione, la follia e il cuore di ognuno di noi.

“Quanto odio i festeggiamenti di Capodanno….tutti vogliono disperatamente divertirsi, cercando di festeggiare in qualche misera patetica maniera! Festeggiare che cosa? …. Un altro passo verso la tomba? Ecco perché non lo dirò mai abbastanza…qualunque amore riusciate a dare e ad avere…qualunque felicità riusciate a rubacchiare o a procurare; qualunque temporanea elargizione di grazia……Basta che Funzioni…!”

Commenteranno il film Elisa Canepa e Francesco Durand, Psicoterapeuti del Centro Studi Terapia della Coppia e del Singolo (CSTCS).

Ingresso gratuito con offerta libera.

www.cstcs.it

www.fritzlang.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • 6 maggio 2021
    • Genova

I più visti

  • "Staglieno delle meraviglie con il mio cucciolo": la visita guidata per chi ha un cane

    • solo oggi
    • 5 maggio 2021
    • Cimitero Monumentale di Staglieno
  • StraWoman: la Festa della Mamma si celebra con una grande corsa collettiva

    • dal 8 al 9 maggio 2021
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • dal 6 al 5 maggio 2021
    • Genova
  • Torna a Genova la Distinguished Gentleman's Ride: sfilata di moto per beneficenza

    • 23 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento