"La chambre des rêves", mostra fotografica di Gian Luca Groppi e Silvia Noferi

Domenica 14 gennaio 2018 alle ore 17.30 allo Spazio46 di Palazzo Ducale a Genova inaugura la bi-personale di Gian Luca Groppi e Silvia Noferi “La chambre des rêves” a cura di Virginia Monteverde, promossa da Art Commission.

I due artisti utilizzano entrambi la fotografia, per rappresentare il tempo, lo spazio, il sogno. Ricercano nel proprio mondo onirico simboli e immagini che rimettono in scena, riproducendo una realtà che origina in un’altra dimensione.

La mostra “la chambre des rêves” rimarrà allestita fino al 17 febbraio e sarà visitabile dal martedì al sabato dalle 16.00 alle 19.00. Ingresso libero.

Gian Luca Groppi

Gian Luca Groppi, è nato a Piacenza nel 1970, vive e lavora a Genova.

Dai 27 anni si dedica alla fotografia, prevalentemente in bianco e nero, stampata personalmente in camera oscura. Negli ultimi anni sperimenta anche il digitale a colori. Definito dalla critica: “un cantastorie moderno che unisce sensibilità ed ironia, nascosta da una facciata di rigida serietà”, pratica l’arte come necessità, utilizzando mente e medium fotografico per esprimere la propria poetica:
raccoglie e mette in scena, per disvelare e bonificare, i malesseri, i vuoti e le ansie della società, ammantandoli di un humor salvifico, piuttosto nero.

Dopo aver vinto numerosi premi, nel 2008 è finalista con menzione speciale ad Art Prize Laguna. Le sue fotografie sono state pubblicate, tra gli altri, su “Eyemazing”, winter 2012-2013. “B+W photography” august 2016. Ha a suo attivo molte mostre collettive e personali in Italia e all'estero.

Silvia Noferi

Silvia Noferi è nata a Firenze nel 1977, dove vive e lavora come fotografa professionista. Dopo una lunga esperienza in uno studio fotografico dove si è specializzata nella riproduzione d'arte, nel 2003 ha iniziato a frequentare la Scuola di fotografia Fondazione studio Marangoni, diplomandosi nel 2006.

In quegli anni inizia la sua ricerca artistica, inizialmente focalizzata sull'autoritratto.

Attualmente per i suoi lavori predilige scenari caratterizzati da atmosfere rarefatte,che rimandano ad una dimensione parallela, dove oggetti dimenticati raccontano le esperienze vissute e lo scorrere del tempo, indagando sui temi dell'identità, del sogno e della memoria.
è stata vincitrice di premi come: Premio Celeste, Fabbrica Borroni, Milano; Arte LAguna, Arsenale di Venezia; ITS EIGHT TALENT, Pitti Award,Trieste.

Con i suoi lavori ha esposto in numerose mostre nazionali e internazionali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Dar corpo al corpo": la mostra alla Wolfsoniana di Nervi

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 26 settembre 2021
    • Wolfsoniana di Nervi
  • "L'Italia di Magnum: da Robert Capa a Paolo Pellegrin", la mostra al Ducale

    • dal 6 maggio al 18 luglio 2021
    • Palazzo Ducale
  • "Il Re Denaro": la mostra in cui le monete raccontano Genova fra arte, lusso e parsimonia

    • dal 27 maggio al 12 dicembre 2021
    • Musei di Strada Nuova

I più visti

  • "Staglieno delle meraviglie con il mio cucciolo": la visita guidata per chi ha un cane

    • solo oggi
    • 5 maggio 2021
    • Cimitero Monumentale di Staglieno
  • StraWoman: la Festa della Mamma si celebra con una grande corsa collettiva

    • dal 8 al 9 maggio 2021
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • dal 6 al 5 maggio 2021
    • Genova
  • Torna a Genova la Distinguished Gentleman's Ride: sfilata di moto per beneficenza

    • 23 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento