Tango: Genova celebra la Cumparsita con uno spettacolo gratuito al Carlo Felice

Il 19 aprile 2017, in tutto il mondo si festeggia il centenario della Cumparsita, il tango in assoluto più suonato e ballato, nato grazie alla collaborazione tra il compositore uruguaiano Matos Rodriguez e l'allora più noto Roberto Firpo, di origine genovese.

Per questo motivo, e in ricordo dei legami culturali e imprenditoriali nati all'epoca dell'emigrazione tra Liguria e Uruguay, Genova è stata scelta per la celebrazione più importante in Italia del centenario, con una serata speciale presso il Teatro Carlo Felice, che gratuitamente apre le sue porte a tutti gli amanti del tango, della musica, della danza e della storia di Genova.

Grazie a Regione Liguria, Ambasciata dell'Uruguay in Italia, Consolato dell'Uruguay a Genova e ad alcuni importanti sponsor, in una serata magica tutti potranno assistere a uno spettacolo inedito, creato per l'occasione e offerto alla Città, durante il quale alcune stelle del tango mondiale, insieme all'Ensemble Hyperion Orquesta e ad appassionati attori del Teatro Stabile di Genova racconteranno una straordinaria storia in musica, un viaggio nella storia della nostra città tra fine Ottocento e primi del Novecento, che si intreccia alla storia dei grandi del tango più amati, da Canaro a Gardel, a Rosita Melo, Horacio Ferrer e molti altri. La storia di Genova e quella di Montevideo, città che scopriremo così simili grazie alla suggestioni di immagini d'epoca preziosamente rielaborate dalla fantasia di ETTSolutions, espresse in un racconto intenso che Roberto Alinghieri e Andrea Nicolini interpreteranno nei panni dei personaggi dell'epoca.

E poi grandi coppie del tango universalmente amate, Sebastian Achaval e Roxana Suarez, Neri Piliu e Yanina Quinones, Facundo Piñero e Vanesa Villalba, Stefano Giudice e Marcela Guevara, in coreografie singole e gruppali inedite, che per la prima volta porteranno sul palco del Carlo Felice un intero spettacolo dedicato al tango, a quella cultura e quella musica che in quanto patrimonio di tutti noi è stata dichiarata nel 2009 Patrimonio dell'Unesco. Una grande festa celebrata insieme a ospiti d'eccezione, con un cameo speciale dedicato anche alla storia del calcio, che insieme a un testimonial di grande carisma porterà sul palco i due giocatori uruguaiani presenti nelle squadre genovesi, Diego Laxalt (Genoa) e Lucas Torreira (Sampdoria).

E a fine spettacolo per i tangueros ancora una noche di Milonga, con la Nadia Tdj (Italia) e Daniel Pereyra (Uruguay), nello stesso meraviglioso foyer del Teatro.

Il progetto, che ha il patrocinio di Comune di Genova, di Camera di Commercio di Genova e di Accademia della Marina Mercantile Italiana, è sostenuto dal Distretto 2032 del Rotary Club, che in quella stessa data celebra a Genova il Centenario di Rotary Foundation. Per chi lo desidera durante la serata sarà possibile partecipare alla raccolta fondi organizzata dal Rotary a favore delle missioni internazionali dell'Ospedale Gaslini di Genova, alla quale è abbinata l'estrazione di due Crociere per due persone messe a disposizione da Costa Crociere, una in Uruguay e Argentina e una nel Mediterraneo. L'organizzazione è di Edu.Re.

La serata è a ingresso libero fino a esaurimento posti, è possibile riservare posti solo per i gruppi e per chi viene da altre città. Sarà un grande regalo a chi ama l'arte, la bellezza, la musica.

Ingresso ore 21,30 - Inizio spettacolo ore 22,00. info: 393-9217539; info@edure.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Festival dell'Acquedotto, edizione 2020: il programma

    • dal 29 agosto al 27 settembre 2020
  • Il Teatro Nazionale di Genova riapre le sue porte: la prima parte della stagione 2020-21

    • dal 29 settembre al 29 dicembre 2020
  • Antonio Ornano con "L'Ornano Furioso" al Politeama

    • dal 23 al 24 ottobre 2020
    • Politeama Genovese

I più visti

  • L'Acquasola diventa un ristorante a cielo aperto: il menu completo, i locali, come prenotare

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • Festival dell'Acquedotto, edizione 2020: il programma

    • dal 29 agosto al 27 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento