Mostra "I Cantattori: cantautori, cantanti, attori"

Una nuova grande mostra nella Saletta Mostre Temporanee di viadelcampo29rosso – casa dei cantautori genovesi, lo spazio museo di proprietà del Comune di Genova gestito dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro SCS Onlus, inaugura Domenica 11 alle ore 17.30, "padrini" dell'inaugurazione Carlo Denei e Claudio Onofri.

"I CantAttori – Cantautori, cantanti, attori" celebra i grandi protagonisti della canzone d'autore della cosiddetta "scuola genovese" ma anche cantanti e musicisti protagonisti almeno per una volta di pellicole cinematografiche di successo come "La cuccagna" (Regia Luciano salce, 1962) che vide il debutto sul grande schermo dell'indimenticabile Luigi Tenco nel ruolo di Giuliano, un anticonformsita ante litteram che si oppone alla leva e condivide i suoi pensieri con Rossella, una bravissima Donatella Turri, giovane che cerca emancipazione ed indipendenza attraverso il lavoro di segretaria subendo però "molestie" da parte del datore di lavoro.

Nel film Luigi interpreta ben tre brani; "Quello che conta", "Tra tanta gente" e "La ballata dell'eroe" di cui è autore il suo amico Fabrizio De André, che non aveva ancora intapreso ufficialmente la sua carriera artistica.

Seguiranno per Tenco altre due pellicole, due brevi comparse in "008 Operazione ritmo" (1965) del regista Tullio Piacentini e "Questo pazzo pazzo mondo della canzone" (1965), pellicole meglio conosciute come "musicarelli", assai in voga negli anni '60.

Sarà possibile per i visitatori ammirare fotobuste e manifesti del film del regista romano e delle altre due pellicole.

Anche Gino Paoli, Bruno Lauzi, Umberto Bindi, Rino Joe Sentieri debuttarono come attori sul grande schermo in pellicole che vanno dal genere musicale al comico di cui in mostra saranno esposte fotobuste e manifesti.

Da Urlatori alla sbarra" del 1960 per la regia di Lucio Fulci a "Rocco e le sorelle" di Lucio Simonelli del 1961 in cui recitano Umberto Bindi e Rino "Joe" Sentieri a "Arrivano i gatti" di Carlo Vanzina, del 1980 che vede tra i partecipanti al film in veste di attore oltre ai Gatti di Vicolo Miracolil, l'indimenticabile Bruno Lauzi a "Come se fosse amore" del 2002 di Roberto Burchielli in cui sono protagonisti Michelangelo Pulci, Gino Paoli e i Cavalli Marci con il nostro mitico Carlo Denei.

Ma il panorama musicale genovese ci riserva altre sorprese come quella di "Invaxon – Alieni in Liguria", la pellicola di genere fantascientifico – satirico del 2004 uscita sul grande schermo per la regia di Massimo Morini ed Enzo Pirrone di cui saranno in mostra manifesto e fotobuste,

Il film è il surreale racconto di uno sbarco di extraterresti in Liguria nel giorno del 31 aprile 2004 (data ovviamente inesistente) e delle avventure di un gruppo di astronauti che combattono per salvare la loro regione dall'invasione alilena.

Il cast di eccellenza annovera tra i protagonisti: Franco Malerba, noto astronauta italiano e genovese doc, i Ricchi e Poveri, Bruno Lauzi, Sandro Gacobbe, Claudio Onofri, Francesco Baccini, Vittorio De Scalzi, Paolo Villaggio, Fortunato Zanfretta, Andrea Di Marco, Corrado Tedeschi, Elio e Le storie tese, Roberto Mancini, Roberto Pruzzo, Attilio Lombardo, Piero Cassano e Giorgio Golzi (Matia Bazar), Eraldo Pizzo, Attilio Lombardo, l'indimenticabile Max Parodi e naturalmente la band dei Buio Pesto al completo.

L'esposizione prevede anche uno spazio dedicato a "Beati i ricchi" per la regia di Salvatore Samperi del 1972 in cui spicca tra gli interpreti il grande Paolo Villaggio e a "Principe Libero", il film del 2018 ispirato alla vita di Fabrizio De André del regista Luca Facchini di cui la saletta Mostre Temporanee di viadelcampo29rosso ospita alcuni piccoli pannelli con scene del set.

Una mostra che testimonia il ruolo eclettico dei nostri maggiori artisti e di molti altri che hanno spaziato dalla musica alla recitazione, una scoperta della ricchezza del patrimonio culturale genovese messo a disposizione dei visitatori.

I materiali provengono dall'archvio privato di Laura Monferdini (Responsabile Contenuti viadelcampo29rosso) e dei Buio Pesto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • "Obey fidelity. The art of Shepard Fairey" la mostra al Ducale (con il celebre "Hope")

    • dal 4 luglio al 1 novembre 2020
    • Palazzo Ducale
  • Michelangelo Divino Artista: la mostra al Ducale tra sculture e disegni originali

    • dal 21 ottobre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Ducale

I più visti

  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • RINVIATO - Halloween, avventura sotterranea e cena "con i Mangiamorte" per i fan di Harry Potter

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
    • Miniera di Gambatesa
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • "Obey fidelity. The art of Shepard Fairey" la mostra al Ducale (con il celebre "Hope")

    • dal 4 luglio al 1 novembre 2020
    • Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento