Billy Graham: anche a Busalla la proiezione del film "La croce"

Il film “La Croce” di Billy Graham sta per essere lanciato in Italia in occasione del centenario della sua nascita e sarà proiettato, con ingresso libero, anche a Busalla il prossimo 14 novembre alle ore 20:45 presso la Biblioteca Comunale “Bertha Von Suttner”.

A partire dal 7 novembre, data in cui Billy Graham avrebbe compiuto il suo 100° compleanno, la Billy Graham Evangelistic Association è pronta per lanciare uno speciale video messaggio intitolato “La Croce” per la prima volta in Italia. Dopo aver condiviso per tutta la sua vita un messaggio di speranza in giro per il mondo, a circa 215 milioni di persone in oltre 185 paesi - incluso un evento a Torino nel 1967 - il messaggio finale di Graham sull’amore di Dio è stato registrato in questo film.

In seguito alla morte di Billy Graham, il 21 febbraio 2018, la notizia della sua scomparsa, in poche ore, fece il giro del mondo. La stampa italiana diede risalto alla notizia, con un servizio andato in onda al TG1 in prima serata in cui venne riportata direttamente la voce di Billy Graham: “Non credo che l’uomo possa risolvere nessun problema senza Gesù Cristo. Cristo appartiene a tutti”, mentre scorrevano le immagini della vita di Graham che ovunque nel mondo, tra le folle o con i potenti della terra, ha predicato il nome di Gesù.

Quello stesso messaggio che Graham condivise per tutta la vita è il focus de “La Croce”. In partnership con “My Hope Italia 2018”, il film sarà proiettato in tutta Italia in oltre 6.000 eventi dal 7 al 18 novembre 2018.

“My Hope Italia sarà una grande campagna d’amore che invaderà ogni parte d’Italia dal 7 novembre 2018!” ha dichiarato Steve Rhoads, il vice presidente della Billy Graham Evangelistic Association. “Condivideremo il messaggio di ciò che può trasformare la tua vita: l’Amore di Gesù”.

Dal 2002, My Hope si è svolto in più di 60 paesi in Africa, Asia, Europa, nelle Americhe e in Medio Oriente, con più di 10 milioni di persone che hanno indicato di aver preso la decisione di seguire Cristo. “È un progetto che vede il coinvolgimento di migliaia di persone, su tutto il territorio nazionale, con oltre un anno di lavoro e preparazione”, fanno sapere i responsabili del progetto My Hope Italia, che concludono: “Cristo non è rimasto sulla croce. Egli è risorto e vive nei cuori di chi crede. Ecco perché My Hope è presente in Italia: per annunciare a chiunque e dovunque che anche oggi c’è speranza nel nome di Gesù! Milioni di persone ogni giorno s’interrogano sul web riguardo Dio, la spiritualità e la vita eterna. La risposta è nel Vangelo, la Buona Notizia che vogliamo condividere con tutta la nazione”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • L'Acquasola diventa un ristorante a cielo aperto: il menu completo, i locali, come prenotare

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • "Obey fidelity. The art of Shepard Fairey" la mostra al Ducale (con il celebre "Hope")

    • dal 4 luglio al 1 novembre 2020
    • Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento