“Belin che festa!": in piazza del Campo con Faber e le canzoni antiche della donnaccia

Sabato 12 settembre alle ore 18.00 in piazza del Campo, un altro grande appuntamento di “occupazione musicale pacifica della piazza”, a cura di viadelcampo29rosso – casa dei cantautori genovesi, lo spazio museo del Comune di Genova gestito dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro.

Si intitolerà “Belin che festa! - Faber e le canzoni antiche della donnaccia” e andrà in scena proprio lì, nella piazzetta di Via del Campo resa celebre da una delle più famose canzoni di Faber.

Fabrizio Bartelloni e Marco Masoni, affronteranno il prossimo appuntamento della loro fortunata rassegna “Spiriti solitari - cantautori ascoltati, visti e raccontati”, in programma sabato prossimo proprio nella città natale del grande cantautore.

“So che è un'espressione abusata, ma si tratta realmente di un sogno che si avvera - racconta Bartelloni - perché mai avrei immaginato di trovarmi un giorno a parlare di De André nella “sua” strada, in mezzo a quei carruggi che ho scoperto proprio attraverso i suoi versi”. Un traguardo raggiunto grazie alla collaborazione con l'emporio museo viadelcampo29rosso e al prezioso aiuto di Serena Oliveri - precisa Masoni - genovese trapiantata a Pisa, che dopo aver scoperto e apprezzato la nostra rassegna ha pensato di proporre al museo un incontro in musica proprio sulla celebre piazzetta.

Per un evento tanto eccezionale i due mattatori stanno preparando qualcosa di speciale. “Sì, - conclude Bartelloni - pur mantenendo la nostra consueta formula abbiamo deciso di non riproporre uno dei nostri numerosi tributi a Faber, ma di creare uno spettacolo del tutto nuovo, che concentri l'attenzione proprio sulle canzoni dedicate alla città vecchia, ai vicoli dell'angiporto, e su alcune piccole chicche spesso sconosciute anche agli appassionati. Sveleremo, per esempio, perché la paternità della musica di “Via del Campo” spetti a Enzo Jannacci e molte altre cose...”.

Per chi volesse seguire l'avventura di due pisani alla conquista di Genova, o la “strana danza di due fannulloni”, come dicono loro ridendo e citando un celebre pezzo scritto da De André con Paolo Villaggio, l'appuntamento è per sabato 12 settembre a Genova alle ore 18 in Piazza del Campo .

L'ingresso è libero con posti a sedere limitati secondo le vigenti normative anti Covid 19.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Festival "Pietre Sonore - Per Sonar Organi" a Genova

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 10 ottobre 2020
  • Torna il Balena Festival con il meglio dell'indie italiano al Porto Antico

    • dal 8 al 10 ottobre 2020
    • Porto Antico
  • Gigi D'Alessio in concerto al Politeama Genovese

    • 20 ottobre 2020
    • Politeama Genovese

I più visti

  • L'Acquasola diventa un ristorante a cielo aperto: il menu completo, i locali, come prenotare

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2020
    • Parco dell'Acquasola
  • Genova si trasforma in un museo a cielo aperto con la mostra "Una sfera tra i due mondi"

    • Gratis
    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
  • Ripartono le escursioni alla scoperta dei cavalli in libertà del Parco dell'Aveto

    • dal 31 maggio al 27 dicembre 2020
  • "Obey fidelity. The art of Shepard Fairey" la mostra al Ducale (con il celebre "Hope")

    • dal 4 luglio al 1 novembre 2020
    • Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    GenovaToday è in caricamento