I Beatles rivivono con "Revolution - The Musical" al Politeama con i Beatbox

"British Invasion": così fu chiamata la rivoluzione musicale, culturale ed artistica degli anni ’60 che dall'Inghilterra prese il via. Un fenomeno che non conosce recessione, anzi, continua a raccogliere consensi ed entusiasmi al limite dal fanatismo, oggi come allora, anche tra gruppi di giovanissimi e non solo di nostalgici. Segno che non si trattò di moda passeggera, come qualche critico conservatore e poco lungimirante dei tempi cercò di definire “tout court” il fenomeno dei quattro ragazzi di Liverpool, ma di una vera e propria rivoluzione culturale che segnò la storia della musica e del costume.

A farne rivivere sul palco tutta la magia e l'energia una delle migliori Beatles band Internazionali "The Beatbox".

Così prende vita "Revolution" uno spettacolare concerto teatrale con più di quaranta canzoni, scelte tra i più grandi successi dei Beatles! Revolution ripercorre la storia dei Fab Four, dalle loro origini al Cavern Club di Liverpool, attraverso le più alte vette mondiali della Beatlemania, fino ai loro successivi capolavori in studio con le performance live che ripropone le prime tracce discografiche tra cui Twist and Shout, She Loves You e Drive My Car, per arrivare ai loro più grandi successi, Hey Jude, Come Together, Yesterday e Let it Be. È uno spettacolo elettrizzante che riporta lo spettatore a vivere o rivivere i magici anni sessanta, anni che tanto hanno molto contribuito alla trasformazione non solo della storia musicale, ma della cultura, dell'arte e della coscienza moderna nei giovani.

Nulla è lasciato al caso nello Show, a cominciare dagli abiti, identici a quelli usati dai Fab Four nei diversi anni della loro storia, che vengono cambiati durante lo spettacolo aiutando lo spettatore a collocare le canzoni nei rispettivi anni della loro pubblicazione. Si comincia dai semplici abiti neri, poi, le famose giacche usate nel mitico concerto americano nello Shea Stadium, per continuare con i divertenti e colorati Sgt. Pepper, fino ad arrivare al periodo della famosa copertina di Abbey Road dove i Beatles attraversavano le famose strisce pedonali, diventate dal quel giorno storiche. L’abbigliamento è stato confezionato su misura dalla stessa sartoria che creò gli abiti per il loro leggendario tour americano. Così come gli strumenti, anch’essi identici agli originali.

Revolution The Musical è portato in scena dai Beatbox, quattro musicisti dal curriculum più che nobile: Alfio Vitanza, Mauro Sposito, Riccardo Bagnoli e Guido Cinelli vantano collaborazioni con i grandi nomi del pop italiano (Latte e Miele, Antonello Venditti, Anna Oxa, Eugenio Finardi, New Trolls, Dario Baldan Bembo e molti altri). Dopo solamente un anno e mezzo dal loro debutto i Beatbox hanno già suonato i mezza Europa, riscuotendo larghi consensi con spettacoli SoldOut. Lo show attraversa i ricordi e le scoperte di più generazioni, con esecuzioni fedelissime a quelle originali, per riscoprire l’entusiasmo e la positività dei mitici anni ’60.

Musica senza età per chi ama un genere che non ha seguito la moda: l’ha inventata, mettendosi all’origine di tutto. Ed oggi l’esperienza professionale e l’entusiasmo dei Beatbox restituiscono al pubblico quelle indimenticabili emozioni, per uno spettacolo ad altissimo livello.

Biglietti in vendita su : www.ticketone.it e su www.happyticket.it e presso la biglietteria del Teatro Politeama Genovese

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Alba al Fasce again: l'escursione al sorgere del sole

    • 10 aprile 2021
    • Apparizione
  • Apre la pista di mini quad per bambini a San Fruttuoso

    • 12 aprile 2021
    • San Fruttuoso
  • "Patria, amore e jeans": Genova in un romanzo, la visita guidata

    • solo domani
    • 9 aprile 2021
    • Galata Museo del Mare
  • Quokka Polo Positivo, un nuovo spazio dove arte, cultura e spettacolo si incontrano: il programma

    • dal 29 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Quokka Polo Positivo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento